Sarà la più potente del mondo la centrale elettrica solare, il cui progetto è stato approvato dalla California Energy Commission, che potrebbe dare nuovo impulso all’affermarsi di questo tipo di energia negli Stati Uniti e nel mondo.

Il nuovo impianto sarà costruito nei pressi della città di Blythe dalla Solar Millenium e dalla Chevron, per una potenza complessiva finale di mille megawatt. Una cifra considerevole, considerando che tutti i progetti solari realizzati negli Stati Uniti lo scorso anno ammontavano complessivamente a “soli” 481 megawatt.

La costruzione delle prime due delle quattro parti di cui si compone il progetto inizierà alla fine dell’anno. L’impianto sfrutterà una tecnologia solare termica concentrando i raggi del sole in un unico punto per scaldare un liquido e generare vapore, mettendo così in moto delle turbine: un principio del tutto simile alla centrale in sicilia Archimede.

Con gli impianti solari nel deserto della California, potremo fornire Los Angeles e altre città metropolitane della West Coast americana di elettricità a basso impatto ambientale

Ha commentato Thomas Mayer, portavoce del consiglio direttivo di Solar Millennium.

Secondo la società tedesca, quando saranno a regime e collegate alla rete tutte e quattro le parti della centrale (presumibilmente nel 2013) produrranno un volume annuale di 2,200 gigawatt di energia, risparmiando approssimativamente due milioni di tonnellate di CO2 all’anno.

17 settembre 2010
Lascia un commento