La birra è un rimedio naturale contro il raffreddore

La birra tra i rimedi naturali contro il raffreddore. La curiosa notizia arriva dal Giappone dove alcuni ricercatori della Sapporo Medical University ha scoperto l’efficacia dell’umulone, sostanza contenuta nel luppolo, nella lotta contro questo tipico malanno invernale.

La birra e nello specifico l’umulone in essa contenuto agirebbero in particolare sul virus respiratorio sinciziale e garantirebbero anche un’azione antinfiammatoria delle vie respiratorie. Nonostante provochi sintomi assimilabili al comune raffreddore, questa variante si è dimostrata più pericolosa per la salute dell’uomo. Una patologia per la quale non si disporrebbe ancora di contromisure efficaci secondo quanto affermato da Jun Fuchimoto, ricercatore presso l’azienda che ha finanziato lo studio, la Sapporo Breweries:

Il virus respiratorio sinciziale può causare gravi polmoniti e difficoltà respiratorie per bambini e neonati ma, al momento, non c’è alcuna vaccinazione disponibile che permetta di contenerne la diffusione.

I ricercatori avvertono però di non ricorrere ad un uso incontrollato di birra per la cura del proprio raffreddore, poiché il suo contenuto di umulone è minimo e gli effetti riscontrati durante la ricerca si otterrebbero soltanto con il consumo di 30 bottiglie o lattine da 0,33 litri. Un’assunzione ben oltre la norma che rischierebbe unicamente di causare danni al proprio organismo come epatopatie, malattie cardiovascolari oltre a disidratazione e obesità.

Allo studio, spiegano infine i ricercatori, ci sarebbero cibi e bevande ad alto contenuto di umulone, ma privi di alcol, ammissibili quindi sia per adulti che per bambini. In attesa di prossimi sviluppi in tal senso, ecco alcuni alimenti per mangiare sano e prendersi cura della propria salute.

14 dicembre 2012
Lascia un commento