Un’immagine delicata e poetica quella che recentemente ha colpito gli australiani, un cucciolo di koala di soli 6 mesi fermo e immobile accanto al corpo della madre. Il piccolo Phantom non ha voluto abbandonare la sua adorata mamma, nonostante la presenza dei veterinari e a dispetto della sedazione della stessa sottoposta a un intervento chirurgico. Il duo era stato investito da un’auto nei pressi di Brisbane, nell’impatto il cucciolo non aveva riportato ferite o tagli, a differenza della madre. Soccorsi tempestivamente sono stati condotti all’Australia Zoo Wildlife Hospital per i controlli di routine e le prime cure.

Dopo i primi esami, alla madre Lizzy è stata riscontrata la presenza di un polmone collassato, mentre al piccolo di soli 420 grammi nessun danno o frattura. Per questo il team ha deciso di procedere con un intervento risolutivo, durante il quale il giovane Phantom non ha voluto abbandonare la mamma neppure per un attimo. Le immagini del piccolo abbracciato al corpo addormentato di Lizzy hanno sciolto il cuore degli australiani: il mini marsupiale è stato immortalato mentre, con la sua micro zampina, sorregge il mento di Lizzy. Ma anche mentre è accoccolato con amore accanto a lei, senza timore di nulla o nessuno, solo il bisogno di non lasciare tutto il suo mondo: sua madre.

Durante il post operatorio Lizzy è stata sottoposta a una cura a base di antibiotici, dosaggi che alterna con molto riposo. Il baby Phantom attende con calma che riprenda forza e vitalità, nel frattempo si accuccia sul suo corpo accanto alla testa che accarezza con costanza. Lizzy, che necessitava dell’operazione per svuotare il polmone pieno di liquido, ora è in fase di recupero e l’ospedale è molto fiducioso a riguardo. L’Australia Zoo Wildlife Hospital da molto tempo cura e segue gli animali della Sunshine Coast, in 11 anni di attività si è occupato di 58.000 esemplari.

10 giugno 2015
Lascia un commento