Si chiamano Kitler e sono l’ennesima e nuova moda del momento. Di cosa si tratta? Di gatti che, per colori ed espressioni, riportano alla memoria una somiglianza funesta con Adolf Hitler. Mici dal manto bianco con macchie nere in posti particolari, che rimandano ai baffi ed alla pettinatura del dittatore tedesco.

Assurdo ma vero, è diventata subito una moda del Web e sono apparse decine, centinaia, migliaia di foto di gatti sosia di Hitler. Una sorta di reincarnazione di massa, dove pacifici e paciosi gatti replicano le sembianze del capo nazista.

>>Scopri Momo, il cane virale sul Web

A loro è stato dedicato un sito a tema dove vengono inserite con regolarità foto e immagini di gatti hitleriani. Ribattezzati appunto Kitler, dall’unione del nome del dittatore e kitty che significa gattino. Un connubio stridente tra due soggetti decisamente in contrasto per stile e predisposizione, anche per ciò che concerne il tipo di emozioni che possono suscitare.

>>Scopri Tard, la gattina che non sorride mai

Il Web è spesso la palestra più adatta dove allenare questo genere di manie e per questo accanto ai gattini hitleriani possiamo trovare infinite passioni divenute virali. Come ad esempio il cane Maddie fotografato in pose acrobatiche, oppure il cane Momo protagonista di scatti fotografici di mimetizzazione ambientale. Ma anche i più amati e noti gatti ninja, i quali hanno investito e sommerso la rete di video, foto e racconti strabilianti. E infine la simpatica gattina Tard, protagonista indiscussa del momento.

25 gennaio 2013
Lascia un commento