Kabang: la cagnolina senza muso trova una cura

Kagang era balzata agli onori della cronaca per un suo gesto eroico: impavida, si era gettata sotto le ruote di una moto per evitare che le sue due piccole proprietarie venissero investite. Le bambine si erano salvate ma la cagnolina, ancora in giovane età, era rimasta gravemente ferita. Durante l’impatto le ruote le avevano tagliato di netto parte del muso, e lei si era ritrovata in queste condizioni precarie a condurre una vita normale.

Il suo gesto non è passato inosservato: è diventata un esempio nazionale e i veterinari di un centro medico americano si sono interessati alla sua sorte. La sua famiglia, economicamente in difetto, aveva ricevuto in dono 20.000 dollari, frutto di una prolifica campagna di sostegno creata per le cure del cane.

La cagnolina è quindi giunta negli USA l’8 ottobre e, dopo una prima visita approfondita presso la UC Davis, si è deciso per un doppio intervento. Il primo si occuperà della ricostruzione dentale, mentre il secondo le richiuderà la ferita per garantirle una condizione esistenziale migliore. Ma prima dell’intervento Kabang verrà sottoposta a un altro genere di cure: durante gli esami si è scoperto come la piccola soffra di filaria e di un tumore vaginale.

Questo ultimo, identificato come una malattia canina trasmissibile sessualmente, è ancora in fase iniziale e quindi curabile con la chemioterapia. Mentre la filaria polmonare verrà trattata con una cura a base di arsenico. Le due patologie sono state prese all’inizio del loro decorso, quindi ci sono buone possibilità di sopravvivenza. I soldi raccolti copriranno tutte le spese, in previsione dell’intervento al muso che potrà migliorarle la vita.

19 ottobre 2012
Fonte:
Lascia un commento