Integratori alimentari contro l’influenza: i migliori

La strategia più efficace per tenere lontana l’influenza è sempre il vaccino, indispensabile soprattutto per alcune categorie di persone alle quali ogni anno il Ministero della Salute dedica particolare attenzione, attraverso una campagna di sensibilizzazione creata ad hoc.

La prevenzione, tuttavia, inizia a tavola e si basa su alcune abitudini che aiutano a limitare il rischio di contagio e a fronteggiare al meglio un eventuale attacco del virus, recuperando le forze rapidamente anche a guarigione avvenuta.

=> Scopri benefici e controindicazioni del vaccino influenzale

Ci sono molti cibi e preparazioni alimentari fai da te che possono essere considerati integratori naturali contro l’influenza: inserirli nella dieta quotidiana favorisce il rafforzamento delle difese immunitarie e sostiene l’organismo rendendolo più forte a tutte le età.

Vitamina B e Omega 3

Omega-3

Healthy eating, diet and omega 3 nutritional supplements concept / Shutterstock

Dagli alimenti ricchi di vitamina B è possibile trarre notevoli benefici per la produzione di globuli rossi e per ottimizzare la risposta immunitaria. Le vitamine del gruppo B sono contenute nei latticini e nelle carni bianche, nei legumi, nelle germe di grano e nei cereali integrali ma anche nelle noci. Ne sono molti ricche le verdure a foglia verde.

Gli Omega 3, invece, sono in grado di potenziare le performance del sistema immunitario e di aumentare la produzione e l’efficienza dei globuli bianchi, incaricati di combattere le infezioni. Per fare scorta di Omega 3 è preferibile consumare pesce azzurro ma anche inserire nell’alimentazione l’olio di lino, i semi di lino e alcuni frutti a guscio come le noci.

Arance e kiwi

Kiwi

Kiwi on white wood background / Shutterstock

Molti dei frutti tipici della stagione fredda rappresentano un toccasana per la salute e la difesa dall’influenza: sono le arance e i kiwi a vantare un notevole contenuto di vitamina C, risorsa per fortificare il sistema immunitario e per fare il pieno di minerali importanti ma anche per garantirsi un valido apporto di antiossidanti. Bere una spremuta d’arancia ogni giorno, ad esempio, aiuta l’idratazione e favorisce la depurazione dell’organismo anche a beneficio dei reni, del fegato e dell’intestino.

Papaya fermentata

Papaya

Pixabay

Integratore alimentare ricavato dalla papaya, si rivela efficace per il rafforzamento del sistema immunitario: contiene vitamine e sali minerali come il potassio e il magnesio, aiuta a combattere contro virus e batteri e rappresenta un potente energizzante. Assumerla sotto forma di capsule o allo stato liquido consente di prevenire le malattie virali tipiche dei cambi di stagione e dell’inverno.

=> Scopri come prevenire il contagio da influenza

Echinacea

Echinacea, infuso

Echinacea purpurea | Shutterstock

Potente immunostimolante naturale, l’echinacea aiuta a lottare contro le infezioni virali e, grazie alla blanda azione antibiotica, dà una mano anche in caso di attacchi batterici. In unione con la rosa canina, ricca di vitamina C, l’echinacea si rivela un potente integratore contro l’influenza: è possibile assumere entrambi rispettivamente sotto forma di frutti spezzettati e di estratto secco realizzando un infuso da consumare caldo un paio di volte al giorno.

Acqua di cocco

Acqua di cocco

Here Asia via Shutterstock

Oltre al potenziale dissetante e disintossicante, l’acqua di cocco vanta una notevole capacità stimolante per il sistema immunitario grazie alla presenza non solo di microelementi come vitamine, sali minerali e antiossidanti ma anche di acido laurico, caratterizzato da proprietà antibatteriche e antimicotiche.

=> Scopri 5 rimedi naturali per prevenire l’influenza

Miele e propoli

Miele

Pexels

Perfetto se consumato da solo o in aggiunta a una bevanda calda, come il latte o una tisana, il miele è conosciuto per il suo potenziale antibatterico e la capacità di agire positivamente sul sistema immunitario. Sono ben note anche le virtù di questo alimento naturale per dare energia, sedare la tosse, lenire il mal di gola e limitare la produzione di muco. Anche la propoli si rivela efficace per combattere contro l’influenza stagionale grazie alla capacità di lottare efficacemente contro virus e batteri. Alcuni studi ne hanno messo in evidenza spiccate proprietà antibiotiche.

20 dicembre 2017
Lascia un commento