L’insalata di grano saraceno è un piatto da servire freddo o a temperatura ambiente, adatto per un pranzo veloce a casa, in ufficio o anche durante un picnic.

Il grano saraceno è una pianta a fiore appartenente alla famiglia delle Polygonaceae: è riconosciuto come pseudo-cereale, perché con le graminacee condivide l’uso in cucina e le caratteristiche nutrizionali principali. I chicchi e la farina che da essi deriva sono ricchi di fibra, sali minerali, amido e proteine. Queste ultime sono caratterizzate da un buon valore biologico, perché contengono in apprezzabile quantità amminoacidi essenziali, come lisina, treonina e triptofano, e amminoacidi contenenti zolfo, come metionina e cisteina. Di questi vantaggi nutrizionali può godere anche chi soffre di celiachia, infatti il grano saraceno non contiene glutine.

Vediamo 2 ricette per preparare l’insalata di grano saraceno. Le due proposte hanno in comune l’uso dei chicchi già lessati del cereale: questo procedimento è descritto a parte, perché si può considerare una preparazione base utile a queste ma anche a tante altre ricette.

Grano saraceno: la cottura base

Lavate accuratamente i semi risciacquandoli in acqua fresca corrente, quindi scolateli e asciugateli. Una volta conclusa questa operazione, lessate il grano in acqua insaporita con un cucchiaino di salsa di soia. Lasciate cuocere per 20 minuti, poi scolate e condite con un cucchiaino di olio extra vergine di oliva che vi aiuterà a mantenere i chicchi ben separati tra loro.

Grano saraceno, ceci e curry

Ingredienti per 4 persone:

  • 240 g di grano saraceno lessato;
  • 300 g di ceci lessati;
  • 200 g di zucchine;
  • 2 cucchiai di olio;
  • 1 spicchio di aglio;
  • curry extra vergine di oliva.

Lessate il grano saraceno come descritto nella preparazione base, poi trasferitelo in un’ampia ciotola e lasciatelo raffreddare a temperatura ambiente. Nel frattempo lavate e asciugate le zucchine, eliminate le estremità e con un coltello affilato tagliatele a fettine di circa mezzo cm e poi riducetele in dadini. Saltate le zucchine per pochi istanti in una padella antiaderente con un filo di olio e l’aglio schiacciato. Condite con il curry, mescolate bene e poi fate raffreddare.

A questo punto condite il grano saraceno raffreddato con i ceci lessati, le zucchine al curry e un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Mescolate con cura e servite.

Grano saraceno con olive taggiasche e pinoli

Ingredienti per 4 persone:

  • 280 g di grano saraceno lessato;
  • 50 g di olive taggiasche senza nocciolo;
  • 50 g di pinoli sminuzzati;
  • 2 cucchiai di olio;
  • 1 spicchio di aglio;
  • basilico fresco in foglie.

Cuocete il grano saraceno secondo le indicazioni riportate nella preparazione base, scolate, condite con un cucchiaio di olio extravergine di oliva e fate raffreddare a temperatura ambiente.
Nel frattempo tagliate a rondelle le olive taggiasche. Aggiungete al grano saraceno le olive e i pinoli quindi mescolate, condite con il restante cucchiaio di olio extravergine di oliva e il basilico fresco.

Le due ricette presentate sono dal punto di vista nutrizionale un primo piatto: ossia apportano perlopiù carboidrati e una quantità di proteine insufficiente per un pasto equilibrato. Le due insalate dovrebbero essere seguite da un secondo piatto e un contorno: per chi cerca una soluzione veloce basterà aggiungere ai piatti presentati 50 g di mozzarella fresca per porzione, concludendo il pasto con una porzione di frutta fresca di stagione al naturale.

8 aprile 2015
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
monica, mercoledì 8 aprile 2015 alle21:46 ha scritto: rispondi »

Il curry é vietato ai celiaci!!!!!!

Lascia un commento