Influenza: uomini soffrono più delle donne secondo studio canadese

Gli uomini con l’influenza soffrono di più delle donne. Il luogo comune che spesso desta battute irriverenti nei confronti dei malesseri tutti al maschile sarebbe confermato anche dalla scienza, da uno studio i cui risultati sono stati pubblicati sul British Medical Journal.

La ricerca è stata svolta dagli esperti del Memorial University of Newfoundland di Terranova, in Canada. I fastidi dovuti ad un comune raffreddore, come mal di testa e naso chiuso, causerebbero un senso di frustrazione maggiore negli uomini. Fino a questo studio la letteratura scientifica non presentava delle conferme effettive di quella che sembrava soltanto una leggenda metropolitana.

=> Scopri cause e rimedi per l’influenza senza febbre

Invece la recente ricerca ha dimostrato che gli uomini possono sviluppare, proprio a causa dell’influenza, sintomi molto più gravi. Le complicanze possono diventare anche più serie. Già un’indagine svolta nel 2008 aveva trovato che le donne hanno una risposta immunitaria più forte al vaccino contro l’influenza.

=> Leggi benefici e controindicazioni del vaccino antinfluenzale

Altri studi hanno messo in evidenza che per gli uomini c’è più possibilità di ricoveri e di morte legati alle patologie che subentrano all’influenza. Secondo il principale autore della ricerca canadese, Kyle Sue:

I maschi potrebbero non esagerare i sintomi, ma disporre di risposte immunitarie più deboli ai virus respiratori che conducono a una più ampia morbosità e mortalità se paragonate a quella femminile.

Quali sono i motivi della minore risposta immunitaria da parte degli uomini? Un ruolo di primo piano potrebbe essere svolto dagli ormoni, perché gli estrogeni femminili risulterebbero più protettivi. Il testosterone invece potrebbe rendere più debole la risposta immunitaria da parte degli uomini.

13 dicembre 2017
Lascia un commento