Entro il mese di febbraio potrebbe essere varato dal governo il nuovo pacchetto di incentivi statali per le fonti energetiche rinnovabili diverse dal fotovoltaico. Lo ha annunciato il ministro dell’Ambiente Corrado Clini, in occasione di un convegno sui temi della green economy.

Nei giorni scorsi si era già avuta la sensazione di una “stretta” da parte dei tecnici ministeriali sugli incentivi per geotermia, energia eolico, biomasse e idroelettrico, ma ora la conferma arriva dal ministro Clini in persona. “Abbiamo da completare il pacchetto per le rinnovabili e stiamo lavorando con il ministro Passera”, ha precisato il responsabile del dicastero dell’Ambiente.


L’obiettivo è anche quello di favorire, con il nuovo meccanismo incentivante, le aziende italiane ed europee a scapito di quelle cinesi, che secondo diverse associazioni di settore hanno tratto in molti casi il maggior giovamento dall’introduzione degli incentivi:

Purtroppo il sistema incentivante ha generato anche una situazione economica a vantaggio di imprese che non sono neanche europee – ha commentato Clini – stiamo lavorando perché gli incentivi siano a vantaggio delle imprese italiane ed entro la fine di febbraio avremo completato questo pacchetto.

16 gennaio 2012
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento