Incentivi rinnovabili elettriche: come chiederli sul sito del GSE

Il GSE ha aggiornato il suo portale web dedicato agli incentivi alle rinnovabili. Nella sezione “Applicazioni” è ora disponibile una pagina tramite la quale è possibile presentare le richieste di ammissione agli incentivi per le rinnovabili elettriche, previsti dal DM 6 luglio 2012.

Si tratta di tutte le rinnovabili elettriche escluso il fotovoltaico, per il quale ci sono ormai gli ultimi spiccioli del Quinto Conto Energia. Le rinnovabili incentivabili, in questo caso, sono quelle allacciate alla rete a partire dal primo gennaio.

>>Leggi i risultati delle aste al ribasso per gli incentivi alle rinnovabili elettriche

Per eseguire la procedura bisogna registrarsi sul sito. Chi ha partecipato alle aste al ribasso con iscrizione ai registri è già iscritto, chi ha un impianto esente dal registro lo dovrà fare da zero. Pochi minuti per accedere all’applicazione web tramite la quale si fa la richiesta.

Il GSE, per evitare errori, ricorda che sono disponibili due manuali in PDF: la Guida all’utilizzo dell’applicazione web per la richiesta degli incentivi da fonti rinnovabili e le Procedure applicative del DM 6 luglio 2012 contenenti i regolamenti operativi per le procedure d’Asta e per le procedure di iscrizione ai Registri.

Il consiglio, per tutti, è quello di leggere bene e seguire alla lettera entrambi i manuali per evitare di vedersi rigettata la richiesta di incentivo per un banale errore tecnico.

7 febbraio 2013
Fonte:
GSE
I vostri commenti
Roberto Dentici, martedì 4 marzo 2014 alle8:52 ha scritto: rispondi »

Ritengo che l'accesso alle informazioni relative alla possibilità di investire nell'energia rinnovabile, nel mio caso attraverso il minieolico, sia un po' troppo difficile e indiretto. Non sarebbe più umano inserire risposte dirette a domande dirette? Non mi scoraggerò per questo. Comunque non ne capisco il senso. L'ufficio complicazione affari semplici funziona sempre alla grande.

Lascia un commento