Dal GSE ancora tempo per richiedere gli incentivi per il fotovoltaico. Lo ha affermato ieri dai saloni di Solarexpo Gerardo Montanino, direttore della Divisione operativa del Gestore dei Servizi Energetici (GSE), secondo cui le cifre stanziate dal Quarto Conto Energia sarebbero in esaurimento, ma ancora disponibili entro novembre 2012.

Incentivi per il fotovoltaico del Quarto Conto Energia ancora disponibili secondo il GSE, seppur entro un periodo limitato. Montanino ha sottolineato come il tetto di spesa previsto con il Decreto Romani non sia stato ancora raggiunto:

La crescita della spesa sta rallentando e in alcuni casi a certi grandi impianti vengono riconosciuti incentivi minori di quelli richiesti.

Incentivi che si prevede tuttavia vengano raggiunti entro l’autunno, nonostante il contatore del GSE segni ancora poco più di 5,6 miliardi annuali. Secondo Montanino a dilazionare i tempi di sfruttamento sarebbero le cifre corrisposte, inferiori rispetto alle richieste, ma non solo:

Vi e’ l’elevata moria di impianti che non riescono a rispettare i tempi per essere completati e accedere cosi’ agli incentivi. Un ulteriore freno alla realizzazione degli impianti e’ costituito dalla difficolta’ di accesso da parte degli operatori ai finanziamenti delle banche.

Nel frattempo novità e qualche speranza arrivano dalla Conferenza Stato-Regioni di ieri. Gli enti locali avanzano la possibilità di fornire parere positivo al Quinto Conto Energia, a patto che vengano ridotti gli obblighi burocratici delle imprese e modificati i parametri di iscrizione al registro nazionale degli impianti del GSE.

11 maggio 2012
Fonte:
Lascia un commento