Sono state aggiornate le tariffe incentivanti sul fotovoltaico riferite al Primo Conto Energia, ovvero ad impianti allacciati entro il 15 febbraio 2006. La norma prevede che in questo caso i finanziamenti vengano commisurati all’inflazione/aumento del costo della vita. Si tratta quindi di un normale aggiornamento su base dati Istat. Come leggiamo dal sito del GSE:

Per l’anno 2012, la tariffa base aggiornata (al netto della eventuale riduzione del 30% per il riconoscimento di detrazioni fiscali) sarà pari a 0,5091 Euro/kWh per lo scambio sul posto e a 0,5262 Euro/kWh per la cessione in rete.

Va notato che i dati fanno riferimento alla variazione dei prezzi “al consumo per le famiglie di operai ed impiegati” per il 2011, anno in cui la crisi a portato una bella impennata dei costi della vita. Infine, il GSE ricorda come anche per quest’anno:

L’aggiornamento delle tariffe secondo l’indice ISTAT non è previsto per gli impianti che abbiano usufruito della maggiorazione del 10% relativa all’integrazione architettonica.


Se avete, quindi, un impianto fotovoltaico per cui sono stati approvati i benefici del Primo Conto Energia, aspettatevi una rincaro degli incentivi statali sul vostro conto.

28 febbraio 2012
I vostri commenti
giorgio pugliese, domenica 12 ottobre 2014 alle19:46 ha scritto: rispondi »

E' stata calcolata la tariffa del primo conto energia per il 2014?

Andrea, martedì 28 febbraio 2012 alle19:41 ha scritto: rispondi »

C'è un problema di comunicazione, non è un rincaro ma un aumento dell'incentivo a giudicare dal resto dell'articolo.

Lascia un commento