Incentivi per l’acquisto di auto elettriche in arrivo dalla Regione Lombardia. La giunta regionale lombarda ha affermato, attraverso Claudia Terzi – assessora Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile, che stanzierà 15.750.000 di euro per favorire lo sviluppo della mobilità elettrica entro i confini lombardi. Prevista l’assegnazione dei fondi a chi parteciperà al bando secondo le modalità indicate.

Il bando relativo agli incentivi per le auto elettriche presentato dalla Regione Lombardia è rivolto ai Comuni capoluogo di Provincia, e agli altri centri con più di 30 mila abitanti che rientrano entro i confini della Città metropolitana di Milano. I finanziamenti serviranno non soltanto ad aumentare la diffusione dei veicoli a zero emissioni, ma anche a potenziare la rete di infrastrutture necessarie alla ricarica.

=> Mercato auto elettriche in crescita, leggi i dati per l’Italia

Ciascun Comune potrà richiedere finanziamenti fino al 100% del “costo totale ammissibile del progetto”, con un tetto minimo di spesa pari a 500 mila euro. Il contributo massimo garantito dalla Regione Lombardia per singolo richiedente è fissato a 3 milioni di euro, estendibile a 5 milioni se la proposta progettuale è proveniente da un’aggregazione di Comuni.

=> Leggi di più sul blocco traffico a Milano dal 17 ottobre

Si attendono tra oggi e domani, dal Comune di Milano, novità in merito al blocco traffico che è scattato ieri nel capoluogo lombardo a causa dello sforamento dei livelli di PM10 per 5 giornate consecutive. Attesi nelle prossime ore i nuovi dati sulla qualità dell’aria meneghina. Ricordiamo infine che le auto elettriche non sono interessate dal provvedimento di stop e potranno comunque circolare liberamente in tutto il territorio milanese.

19 ottobre 2017
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
MiSonoRotto, mercoledì 25 ottobre 2017 alle16:37 ha scritto: rispondi »

Ma li vogliamo mettere gli incentivi per la mobilità elettrica o aspettiamo sempre Babbo Natale? Dovrebbero essere inclusi ogni anno in finanziaria... per imprese e per privati che vogliono acquistare auto-moto-ciclomotori o biciclette elettriche, con sconti minimi del 30%. Soliti governi pro Oil . Vergognatevi!

Maurizio, venerdì 20 ottobre 2017 alle8:02 ha scritto: rispondi »

Non si capisce poi come i comuni estendano il bando ai privati. O forse questi incentivi riguardano solo i veicoli di proprietà dei comuni?

Lascia un commento