Sarà un numero speciale quello di Topolino in edicola domani, mercoledì 13 gennaio, completamente ecosostenibile. L’idea di rendere il fumetto settimanale più “verde” arriva direttamente dai suoi lettori, grazie ad una proposta giunta al Ministro Stefania Prestigiacomo, tra quelle raccolte nel corso dell’iniziativa “Caro Ministro, ecco la mia idea per l’ambiente”.

I 76.000 Kg di anidride carbonica prodotti dal processo di creazione, stampa e trasporto del nuovo Topolino, saranno compensati dalla riforestazione di 20.000 mq di terreno, in Italia e Madagascar.

Oltre a quella relativa al celebre magazine, le proposte dei ragazzi hanno toccato altri ambiti, riguardanti soprattutto la produzione di energia pulita come quella solare o eolica. Le più interessanti sono state raccolte proprio all’interno del numero in edicola domani.

Così il Ministro Prestigiacomo ha commentato l’adesione al progetto da parte dei più piccoli:

Voi, lettori di Topolino, di impegno ne avete mostrato tanto, partecipando numerosissimi al concorso “Idee per la Terra” e provando ad immaginare come è possibile migliorare le abitudini di tutti i giorni. Sono rimasta colpita dalla creatività e dalla fantastica varietà di suggerimenti, disegni, proposte per proteggere la natura, soprattutto dalla conoscenza dell’energia che si può ricavare dal vento e dal sole.

Avere amore per la natura e per gli animali, essere attenti a scegliere i prodotti più facili da smaltire, a spegnere le luci, a compiere in famiglia tanti piccoli gesti. Farlo tutti insieme è la migliore delle idee!

12 gennaio 2010
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento