Si apprende dai social network l’ennesimo caso di violenza sugli animali, un gesto incomprensibile che, questa volta, vede protagonisti degli innocui gattini. Il tutto succede in Inghilterra, dove un paio di felini di poche settimane sono stati completamente imbrattati con della vernice indelebile. E sempre sui social network monta l’indignazione, anche se i colpevoli non sono stati identificati.

Il tutto è successo nei pressi di Bradford, nel Regno Unito, dove qualche giorno fa la polizia ha affidato due gattini a un cento di recupero locale, il Cat Watch Rescue. I due esemplari, di circa quattro settimane di età, sono stati rinvenuti ricoperti di vernice blu e verde, forse smalto per pareti o, più probabilmente, pennarello indelebile.

Sebbene in buone condizioni di salute, l’episodio ha sollevato una certa preoccupazione, anche perché i quadrupedi potrebbero intossicarsi leccandosi il manto. Per questo motivo, i due gattini sono stati sottoposti a bagni appositi, con lo staff del centro di recupero pronto a evitare potessero entrare in contatto con l’inchiostro dissolto nell’acqua, ingerendolo inavvertitamente. Nonostante continui tentativi, però, non tutta la vernice è stata rimossa: per questo motivo, si attende ora il naturale ricambio del pelo, quando gli animali saranno più grandi.

Katie Lloyd, una volontaria del centro, ha espresso stupore per il gesto perpetrato ai danni dei due innocui felini, specificando come il centro spesso gestisca dei casi gravi di maltrattamento e di accudimento non adeguato, ma nulla simile a quanto successo in questi giorni. Così come già accennato, i responsabili non sarebbero stati identificati.

28 aprile 2016
Fonte:
UPI
Lascia un commento