Una storia di affetto e perspicacia, l’ennesima dimostrazione dell’intelligenza degli animali. Le protagoniste sono Jo Ann Altsman, una donna sofferente di cuore e vittima di un precedente attacco, e un maialino vietnamita di nome Lulu. La storia, benché non recente, viene spesso segnalata tra le vicende di salvataggio più significative e impressionanti.

La donna era rimasta sola in casa, presso l’alloggio delle vacanze a nord di Presque Isle in Pennsylvania. Mentre il resto della famiglia era assente Jo Ann era stata colpita da un attacco al cuore, caduta a terra aveva cercato aiuto rompendo una finestra. Ma la strada era troppo lontana e la sua voce perdeva lentamente forza. Il cane di proprietà era in giardino e, consapevole dell’emergenza, abbaiava in modo forsennato. Nessuno però pareva sentire i latrati disperati dell’animale, mentre la donna ormai era priva di sensi.

Unica presenza nel giardino un simpatico e panciuto maialino vietnamita in evidente sovrappeso; richiamato dai versi del cane si era affacciato alla finestra ed aveva visto la donna a terra. Nessun ripensamento, nessun dubbio: aveva sfondato il cancelletto dell’ingresso del recinto ed aveva raggiunto la strada trafficata. Senza perdere la calma aveva tentato di fermare gli automobilisti, sedendosi davanti alle macchine.

I testimoni dell’accaduto erano sconcertati dalla presenza di un maiale in mezzo alla strada, ma nessuno pareva interessato a fermarsi. Solo un motociclista, impossibilitato a superare l’enorme maiale, aveva deciso per bloccarsi e seguirlo verso casa. Condotto verso l’abitazione aveva trovato la donna stesa a terra, e tempestivamente chiamato l’ambulanza. Lulu non aveva abbandonato mai la proprietaria, anche cercando di salire sull’ambulanza per accompagnarla in ospedale.

La donna, fuori pericolo, deve la vita a questa simpatica e temeraria maxi maialina. Lulu, regalo di compleanno per la figlia Jackie, soggiornava casualmente presso l’abitazione di Jo Ann. Jackie l’aveva affidata alla madre perché fuori per il weekend. Il destino ha quindi voluto che fosse nel posto e nel momento giusto, e per questo suo coraggio è stata ricompensata con un’incredibile attenzione da parte dei media e tante ciambelle golose.

5 ottobre 2012
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento