Il cinghiale selvatico adottato dai gatti

In alcune zone d’Italia è ancora facile imbattersi nella presenza di piccoli gruppi di cinghiali selvatici allo stato brado, magari intenti a scorrazzare per boschi e zone verdi. Ma di sicuro è meno usuale incontrare un cinghiale che condivide il suo pasto con un gruppo di gatti. È quello che è accaduto in Sardegna, nella zona di Alghero, e testimone del fatto una famiglia alla quale il piccolo animale si è affezionato.

La sua amicizia con gatti e umani è nata in modo spontaneo e la famiglia Demartis si è ritrovata a sfamare un piccolo cinghialetto. Il piccolo animale usciva spontaneamente dalla zona boschiva e dai canneti per raggiungere la colonia di gatti, che la famiglia sfama da sempre. I Demartis, proprietari di un ristorante a conduzione familiare, raggiungevano il luogo almeno due volte al giorno. A fine stagione estiva, con il ristorante chiuso, i gatti rimanevano soli a cercare cibo. Allora la famiglia, ormai affezionatasi alla piccola colonia presenza fissa del posto, portava loro del cibo e dell’affetto.

Ma la sorpresa è stata grande, un piccolo cinghiale condivideva in modo pacifico ciotole e leccornie. Una sorta di nuovo membro della colonia, perfettamente integratosi e accettato dai felini. I Demartis si trovano così a fare da balia al piccolo cinghiale, il quale appare socievole, goloso e intelligente. Tanto da regalare attenzione e confidenza anche ai passanti e ai turisti del luogo.

Un gesto amorevole ma di sicuro preoccupante in una zona, quella sarda, dove la caccia al cinghiale è un’abitudine radicata. Con l’apertura della stagione venatoria, la famiglia di ristoratori si trova a prendere una difficile decisione: separasi dal piccolo. Il cinghiale viene quindi adottato serenamente in un’altra provincia, come animale d’affezione, e la sua vita messa al sicuro.

La separazione difficile ha permesso e garantito la longevità a un animale che avrebbe rischiato troppo, a causa del suo atteggiamento amichevole. Nel video che vi mostriamo, riportato da Repubblica, si può osservare il chinghialetto mentre mangia tranquillo in presenza di gatti e persone. Nulla sembra turbarlo, anzi piuttosto appare divertito e a suo agio tanto da replicare pose e atteggiamenti felini, rilassandosi con le carezze delle persone.

2 novembre 2012
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento