Il cane è un animale europeo nel DNA. Non di certo per abitudini o stili di vita, ma per precise questioni biologiche: secondo uno studio dell’Università della California sul materiale genetico dei residui fossili, la specie canina si sarebbe originata in Europa.

È europeo il fossile più antico di cane mai rilevato, tuttavia l’origine della specie non è mai stata chiarificata con certezza, perché le analisi del DNA han sempre ricondotto al Medio Oriente e all’Asia. E si è sempre creduto che proprio il continente asiatico avesse dato i natali a Fido, perché la storia giunta ai giorni nostri spiega come siano state le popolazioni cinesi, mongole e indiane ad aver addestrato per prime il cane, facendolo diventare un animale di compagnia. Eppure la scienza oggi dimostra un percorso differente.

Come ormai assodato, Fido nasce dall’evoluzione del lupo. Diventate via via più docili e cominciato l’addomesticamento, alcune specie di lupo si sono trasformate in primordiali cani: le dimensioni sono diminuite, il pelo si è fatto variegato e le caratteristiche comportamentali dominanti – come diffidenza e aggressività – sono venute meno. Sulla base di questo assunto, i ricercatori hanno raccolto porzioni di DNA dai fossili di 18 antiche specie a cavallo tra il cane e il lupo, risalenti a oltre 36.000 anni fa e rinvenute in Argentina, Belgio, Germania, Russia, Svizzera e Stati Uniti. I campioni sono stati quindi confrontati con 49 tipologie di lupo oggi presenti in America del Nord, Asia, Europa e Medio Oriente, a cui si è aggiunto il patrimonio genetico di 75 razze di cane moderne – il Cocker Spaniel Inglese, il Golden Retriever, il Basenji – e di 4 coyote. In tutte le analisi, vi sono più affinità tra i cani moderni e il DNA rinvenuto in Europa che altrove, quindi la specie potrebbe essere nata proprio nel Vecchio Continente.

Originati da un vecchio lupo ora estinto, i cani sarebbero stati inizialmente addomesticati in Europa, per poi diffondersi progressivamente in Medio Oriente e quindi in Asia, secondo una vera e propria tratta dovuta probabilmente allo spostamento delle popolazione e al nomadismo. Si tratta comunque di un rapporto davvero rudimentale, quello tra l’uomo europeo e il lupo-cane, l’addomesticamento così come è nell’accezione moderna rimane senza dubbio una prerogativa orientale.

15 novembre 2013
Fonte:
Lascia un commento