Il cane allunga la vita degli uomini

Le donne vivono mediamente più degli uomini, ma un cane potrebbe correre in loro soccorso e pareggiare i conti. È quanto svela una recente ricerca, un follow up che da tempo viene condotto negli USA, che dimostra come i proprietari maschi di un cane vivano più a lungo.

Si tratta di una survey, un vero e proprio esperimento, incominciata negli anni ’40 dall’Università di Harvard. Si è costruito un piccolo campione di 200 individui di sesso maschile, con condizioni sociali medie e possibilità economiche relativamente simili. Ogni due anni ne sono state controllate le condizioni di salute, lo stipendio, la soddisfazione personale, lo status relazionale e molto altro ancora. 70 anni dopo è emerso non solo che gli uomini più longevi sono quelli impiegati in una relazione di coppia stabile, ma anche come fra in single vivano di più i proprietari di cani.

A quanto pare, il segreto per una vita duratura sarebbe quello di circondarsi di affetti, il cosiddetto fattore “loving family” così come gli studiosi lo definiscono. Famiglia nel senso più ampio del termine: basta anche solo l’amore di un cane. Di 31 single dello studio, 70 anni dopo ne sono rimasti in vita solo 4, tutti felici di dividere il loro tempo con Fido. E anche fra chi è già passato a miglior vita, si rilevata una longevità maggiore fra i proprietari di cani.

Vi sarebbe un’evidenza scientifica alla base di questo singolare elisir di lunga vita: un cane richiede attenzione continua e impegno fisico senza pari e non è un caso, perciò, che i proprietari presentino livelli di colesterolo inferiori alla media e una pressione sanguigna sotto controllo, grazie al moto giornaliero a cui costringe l’amico a quattro zampe. In altre parole, se si vuole vivere a lungo non c’è miglior rimedio che una passeggiata quotidiana al parco in compagnia di Fido.

19 novembre 2012
Fonte:
Lascia un commento