Per sensibilizzare i più piccoli sull’importanza di un’alimentazione sostenibile per il Pianeta e per la salute, l’associazione ambientalista WWF e la multinazionale svedese dei mobili IKEA hanno unito le forze creando un menù biologico per i bambini.

Dal 1° settembre i bambini che visiteranno i negozi IKEA potranno pranzare o fare merenda al ristorante scegliendo tra tre diverse proposte sane e genuine. Per rendere i pasti biologici più invitanti agli occhi dei più piccoli le pietanze sono contenute in pratici box, allegri e colorati.

I bambini potranno scegliere la Bio Pizza, la Merenda Bio o le polpette vegetariane. L’offerta è riservata ai bambini fino ai 12 anni di età. Come ha sottolineato il WWF in una nota, con i menù biologici l’IKEA ha colto in pieno i temi di Expo 2015:

Il modello di agricoltura e alimentazione biologica può contribuire ora e per il futuro a nutrire il Pianeta, provvedendo al fabbisogno nutrizionale ed economico dei suoi abitanti, preservando le risorse naturali e mitigando gli effetti dell’attività umana sul clima.

Oltre a gustare un pasto biologico, preparato con ingredienti di qualità buoni e nutrienti, i piccoli visitatori dei negozi IKEA potranno divertirsi con le sorprese presenti all’interno dei box colorati. In ciascuna scatola è contenuto un gioco di carte, Memory, che sensibilizzerà i bambini sulle specie a rischio estinzione a causa della perdita degli habitat, dei cambiamenti climatici e dell’inquinamento.

Le carte raffigurano gli animali che sono più a rischio di estinzione, specie che il WWF sta cercando di salvare supportando le riserve protette, combattendo il fenomeno del bracconaggio e la deforestazione illegale. I bambini dovranno riuscire ad abbinare le carte che raffigurano lo stesso animale.

Per ridurre l’impatto ambientale delle scatole IKEA ha scelto di utilizzare solo cartone dotato della certificazione di sostenibilità ambientale FSC, proveniente da foreste gestite in modo ecoresponsabile.

Le attività ludiche ed educative offerte dalle box non si limitano al gioco Memory con le card degli animali a rischio estinzione. I bambini potranno riciclare le scatole di cartone come mangiatoia per gli uccellini dopo aver staccato le carte.

Grazie alla partnership siglata dall’IKEA con il WWF, l’acquisto dei menù biologici per bambini contribuirà inoltre al supporto del Programma Adozioni. L’iniziativa dell’associazione ambientalista prevede l’adozione a distanza di un cucciolo di una specie a rischio estinzione.

La nuova iniziativa dell’IKEA e del WWF darà enorme risalto al problema dell’estinzione delle specie e all’importanza di un’alimentazione sostenibile. Ogni anno nei 21 ristoranti italiani del colosso svedese pranzano circa 16 milioni di persone.

2 settembre 2015
In questa pagina si parla di:
Fonte:
WWF
Lascia un commento