È il gatto più amato del Web, protagonista del numero più elevato di meme sui social network, nonché di numerosi interventi sulla stampa e sui media televisivi. Dopo aver conquistato anche l’universo del cinema con un lungometraggio natalizio, andato in onda negli usa lo scorso dicembre, il Grumpy Cat è ora pronto alla consacrazione definitiva. A breve, infatti, verrà esposta la sua statua al celebre Madame Tussauds.

La location prescelta è quella di San Francisco, dove Tard – questo il nome della gattina sempre imbronciata – verrà celebrata con un animatronic. Non una semplice statua di cera, così come consuetudine per la catena di musei Madame Tussauds, ma un vera e propria controfigura animata, grazie a cinque speciali meccanismi.

L’annuncio è stato rilasciato dallo stesso staff del Madame Tussauds di San Francisco, tramite un video pubblicato sulla piattaforma YouTube. Nel filmato, il Grampy Cat si sottopone a tutte le misurazioni di rito per realizzare una statua quanto più fedele possibile: dal confronto del colore degli occhi alla lunghezza del corpo, passando per la raccolta di un campione di pelo per non sbagliare tonalità.

E quindi via libera a decine di scatti in ogni posizione, per ottenere ogni riferimento possibile anche in immagine. Caratteristico muso imbronciato a parte, la gattina si sottopone serafica e tranquilla all’intera operazione, forse perché già abituata alle luci della ribalta. Non è raro, infatti, vederla sui red carpet a stelle e strisce: famosa fu la sua uscita con un cappello identico a quello del musicista Pharrell Williams.

Non è dato ancora ben sapere quando la statua animata sarà disponibile per la visione al pubblico, anche se la realizzazione non dovrebbe richiedere tempi biblici. Nel frattempo, Tard continua a godersi la sua infinita popolarità, fatta di condivisioni sui social network, interviste, meme virali, video, ospitate in TV e messaggi promozionali.

28 agosto 2015
Fonte:
UPI
Lascia un commento