Igiene in casa: letti più sporchi dei giacigli degli scimpanzé

L’igiene in casa non è affatto da trascurare. Forse non tutti ci fanno caso, ma certi punti della nostra abitazione sono davvero molto sporchi, più di quanto possiamo pensare. Uno studio condotto dagli esperti della North Carolina State University ha messo a confronto i nostri letti con i giacigli che gli scimpanzé fanno ogni notte sugli alberi.

I risultati sono stati incredibili, perché hanno dimostrato che le nostre lenzuola, le nostre coperte e i materassi possono essere in certi casi molto più sporchi dei giacigli degli scimpanzé. Gli esperti spiegano che circa il 35% dei batteri che ritroviamo nei letti degli uomini proviene dal nostro corpo.

=> Igiene, scopri 5 parti del corpo che non si lava a sufficienza

Si tratta di batteri fecali, orali e di altri microrganismi patogeni che rilasciamo attraverso la pelle. È davvero impossibile immaginare quanto conti l’igiene in casa, se analizziamo questo punto di vista.

I ricercatori sono andati in Tanzania e qui hanno raccolto tamponi da 41 giacigli di scimpanzé. Analizzandoli, è stato messo in evidenza che la diversità microbica trovata in questi giacigli era molto differente da quella riscontrabile nei letti degli uomini.

=> Leggi perché è importante cambiare spesso le lenzuola per favorire l’igiene

Tuttavia nei giacigli degli scimpanzé c’erano minori probabilità di trovare batteri fecali, orali e cutanei. Come hanno chiarito gli studiosi attraverso la pubblicazione dei risultati ottenuti sulla rivista Royal Society Open Science, si sarebbero aspettati di trovare anche nei “letti” degli animali un numero particolarmente elevato di parassiti, ma in realtà tutto ciò non si è verificato.

La ricerca ha avuto il merito di chiarire quanto sia importante puntare sull’igiene in casa, applicando una pulizia ordinaria molto più attenta, soprattutto nel cambiare spesso lenzuola e coperte dei letti in cui dormiamo.

Non dobbiamo dimenticare che proprio i batteri possono essere all’origine di alcune infezioni che possono comportare diversi problemi di salute. Partire dalle abitudini quotidiane e cambiarle è fondamentale per preservare il nostro stato di benessere.

21 maggio 2018
Lascia un commento