Idee e ricette per crostini vegan

Se la voglia di mettersi in cucina è poca, ma gli amici bussano alla porta, il modo giusto per accontentare tutti è quello di preparare qualcosa di sfizioso e rapido. Magari per accompagnare un aperitivo in terrazza o una cena originale in giardino e, perché no, creando un buffet informale e allegro. La soluzione perfetta è quella che vede la realizzazione di tanti crostini gustosi, succulenti e veloci da impiattare. Un’idea vincente per accontentare tutti, in particolare se si vuole proporre un menù vegetariano o vegan.

Facili e colorati, i crostini sono ottimi sia come antipasti che come contorni o semplici momenti di degustazione da accompagnare a un buon bicchiere di vino fresco, oppure acqua aromatizzate alla frutta e verdure. Ideali per unire il momento del pasto, della convivialità, alla leggerezza e alla necessità di contrastare il caldo estivo. E perché no, magari una proposta vegan, dove mixare, sperimentare e inventare nuove proposte diventerà la regola più saporita.

Crostini vegan, le proposte

Proporre ricette e crostini vegan non vuol dire rinunciare al gusto, piuttosto cavalcare la fantasia per conoscere sapori nuovi e combinazioni differenti. La più classica delle proposte è il crostino mediterraneo, che declina nella bruschetta croccante più nota, magari realizzato con fette di pane integrale tostate su cui sfregare con costanza uno spicchio d’aglio. Tagliate i pomodorini a cubetti eliminando i semi, conditeli in una ciotola con olio, sale, un pizzico di pepe nero e basilico fresco tritato fine. Mescolate e versate sulle fette di pane ancora caldo. Per un’alternativa appagante, si può creare una crema delicata frullando un avocado con il succo di mezzo limone, un spicchio d’aglio, sale, pepe q.b. e qualche foglia di basilico. Spalmate il tutto sul pane tostato tagliato a fette, meglio se ai cerali, completate a piacere con qualche cappero oppure un pizzico di peperoncino presentato a listarelle sottili. L’avocado si può disporre sul pane anche a fette, completandolo con una spolverata di pepe nero, un goccio di succo di limone ed erba cipollina fresca, tritata finemente.

Goloso anche il crostino con crema di patate, cosparso da un filo d’olio, un trito di prezzemolo, pistacchi e una punta di senape, mixati precedentemente in una ciotolina. Divertente la combinazione che vede l’hummus più classico, reso più intenso dalla presenza di un trito di menta fresca; oppure un crostino alla crema di piselli e cipolle, con una spolverata di pepe nero e un filo d’olio d’oliva. Per gli amanti dei sapori forti, immancabili le proposte con pane casereccio, magari di kamut o semi di girasole, impreziosito da melanzane grigliate sfilettate e trattate con olio, aceto e prezzemolo fresco. Oppure, per gli stomaci più fort,i peperoni crudi, capperi sottaceto, alloro tritato e olive nere a rondelle, con un goccio di olio d’oliva. Deliziosa anche la combinazione di tofu grigliato e tagliato a cubetti, noci e qualche fettina di pera affettata sottilmente, con un goccio di aceto balsamico. Per un gusto intenso, mescolate in una ciotola qualche fungo tagliato a pezzetto, cipolla e pomodoro ripassati in padella e tagliati a fette, poche gocce di lime, sale e pepe q.b. e prezzemolo fresco. Disponeteli sul pane tostato e irrorato con olio d’oliva quindi servite caldi.

Crostini con futta

Potrebbe sembrare un po’ originale servire crostini alla frutta, ma la combinazione formaggio e confetture è sempre
risultata vincente. Per una variante vegan è possibile utilizzare formaggi a tema da spalmare sul pane tostato, magari pane nero, oppure da disporre a cubetti con l’aggiunta di marmellate vegan o frutta fresca. Ad esempio more, mirtilli, ribes, ma anche pesche tagliate finemente, mele a fettine ma anche melone e anguria. Un pizzico di pepe nero, oppure timo o menta fresca, potranno rendere il connubio perfetto, completato da qualche goccia di aceto balsamico o, in alternativa, un filo leggerissimo di olio d’oliva.

11 agosto 2016
Lascia un commento