La pizza è uno dei piatti della nostra tradizione culinaria più conosciuti e apprezzati all’estero. Grazie alla sua estrema versatilità, può essere preparata e farcita seguendo innumerevoli ricette, variando lo spessore della pasta e il condimento a seconda dei gusti e le necessità. Vediamo alcune idee di ricette per preparare pizze originali.

Che le pere si sposino bene con il formaggio è ormai noto a tutti gli amanti della buona cucina, e questi due ingredienti si sposano altrettanto bene stesi sulla pizza. Dopo esservi procurati della pasta per pizza già pronta (si trova al supermercato o nei fornai meglio forniti) o dopo avere preparato un panetto fatto in casa, stendetela sulla vostra teglia condita con un filo di olio extravergine di oliva. Tagliate a fettine sottile il formaggio brie e le pere, e poi farcite l’impasto in modo uniforme, soprattutto per quanto riguarda il formaggio. Spolverizzate il tutto con del Parmigiano Reggiano grattugiato e infornate la vostra pizza. Una volta tolta la pizza dal forno potete insaporirla con una spolverata di pepe bianco e nero.

Altrettanto originale la pizza mascarpone, speck e noci, anche se decisamente più pesante e calorica di una classica margherita. Per preparare questa pizza vi servirà del pomodoro condito da sale e origano da stendere sulla base, cubetti di mozzarella e fiocchi di mascarpone, noci e fettine di speck. È possibile realizzare questa pizza anche nella versione bianca, ovvero senza il pomodoro e solamente con il formaggio, la crema di mascarpone, le noci e lo speck.

Molto aromatica la pizza al pesto con zucchine e pecorino, da preparare con del pesto fresco (basilico, olio, pinoli, aglio e sale), zucchine grigliate e pecorino grattugiato o tagliato a scaglie. Per rendere ancora più saporita la pizza, potete aggiungere del formaggio grattugiato direttamente nell’impasto del pesto.

Per chi non può mangiare il formaggio, o semplicemente non lo apprezza particolarmente, si possono preparare delle pizze molto originali utilizzando la crema di radicchio rosso per “simulare” la cremosità della mozzarella e da stendere direttamente sull’impasto della pizza. Si sposano benissimo con questo ingrediente i carciofi, la rucola, i pomodori e le olive. In alternativa alla crema al radicchio si può utilizzare a sostituzione della mozzarella la crema di carciofi, abbinata a zucchine, melanzane a champignons.

Sempre senza mozzarella la pizza con pomodoro fresco, zucchine grigliate, basilico e grana. Una variante della pizza molto leggera e fresca, particolarmente piacevole in estate. Più indicate in inverno le pizze al formaggio o quelle con i salumi come la pizza pere e gorgonzola, speck e brie, prosciutto di Praga e fontina.

27 marzo 2013
I vostri commenti
massimo, mercoledì 17 giugno 2015 alle1:14 ha scritto: rispondi »

complimenti per le rcomninazioni di alimenti per pizza.Una cosa: come si fa la crema di radicchio? Grazie per una eventuale risposta

angelo, domenica 19 ottobre 2014 alle12:09 ha scritto: rispondi »

Pizze e farciture sicuramente originali. Mi piacerebbe approfondire l'argomento della preparazione dell'impasto. Tipi di farine utilizzate, modi di preparazione, tempi e temperature di lievitazione e gestione dell'impasto sino alla farcitura e posa in forno.

stefano63, domenica 23 marzo 2014 alle9:46 ha scritto: rispondi »

salve, le tue idee per condire le pizze sono davvero spettacolari, si potrebbero conoscere le procedure e i tempi per inserire i condimenti sulla pizza?

Lascia un commento