Le uova sode sono una risorsa irrinunciabile per cene o pranzi veloci: facili da preparare, si prestano a molte possibili variazioni di ricette. Da ingrediente per sandwich gustosi, a ripieni con maionese e salsa, le uova sode non sono affatto l’ultima spiaggia per casalinghi o casalinghe pigre.

L’opzione più quotata, e a effetto, che fa sembrare le uova sode una raffinatezza è quella di mescolare il tuorlo con qualche salsa. Si fa bollire l’uovo secondo il metodo di cottura canonico, dopodiché si taglia a metà, per il lungo, e si estrae il tuorlo. Si mette in una scodella e lo si mescola con salse a piacere. Gustosa e canonica è la versione con tonno e maionese. Tutto mescolato insieme e poi steso dov’era prima. Ma si può aggiungere anche solo maionese e un po’ di pepe, o peperoncino; o pancetta saltata in padella; o erba cipollina.

Altra variante molto stuzzicante è stendere sul pane una fetta di uova sode a fettine, pomodoro e mozzarella a fili e origano sopra. Il tutto arrostito per qualche minuto finché il formaggio non si scioglie. Con il pane bianco da tramezzino invece, le uova sode, sminuzzate e mescolate con dose generosi di maionese, sale e pepe, diventano un ottimo antipasto o aperitivo. Lo stesso vale se sopra a una fetta di pane si segale, si aggiunge il mix di uova soda a pezzettini mescolate con cetriolini, erba cipollina e maionese, sopra al quale si aggiunge una fetta di salmone affumicato. Infine il classico panino con uova e tonno, con semplice pane in cassetta, maionese e un pochino di prezzemolo.

Ma le uova sode sono anche l’ingrediente perfetto per le insalate. ad esempio a base di tonno, insalata, uova sode a spicchi, scaglie di parmigiano, un cucchiaio d’olio e una spruzzata di pepe nero. Per un’idea più ricca e saporita si possono mescolare uova sode a spicchi, pancetta a fette abbrustolita, crescione o insalata, gamberetti, pomodorini e, a scelta, cubetti di avocado. Il tutto spruzzato di aceto, olio e qualche spicchio d’aglio. Calorico forse, ma di sicuro intenso.

27 marzo 2013
I vostri commenti
rosetta, mercoledì 9 ottobre 2013 alle17:46 ha scritto: rispondi »

grazie .

Lascia un commento