Le ricette di primi piatti sono quelli che maggiormente si prestano a una versatilità vegetariana. Perché la pasta, qualunque forma e consistenza assuma, è un cibo che può essere consumato persino dai vegani, che rifiutano tutto ciò che proviene da un animale. Quello per cui bisogna stare attenti sono i derivati del latte e delle uova che però i vegetariani tout court mangiano. Una ricetta vegetariana di primo piatto prevede maccheroni con cacioricotta: lo stesso piatto può essere preparato con groviera, cheddar e pepe nero ed è l’ideale per un pasto freddo, anche se è ottimo anche caldo. Dalla tradizione della cucina regionale vengono invece le orecchiette alle cime di rapa, che possono essere sostituite dai broccoli. Anche panna e pesto tradizionale possono essere l’ideale per dei piatti vegetariani.

Quello che sembra più difficile sono i ripieni. Prendiamo ad esempio i ravioli: all’interno al posto della carne ci possono essere ricotta e spinaci, zucca, o anche besciamelle. Quando si tratta di cannelloni, ci si può sbizzarrire maggiormente, con peperoni, melanzane e altri ortaggi a cubetti, ma anche funghi. La cosa importante è che, se si usa la pasta all’uovo non precedentemente bollita, si deve coprirne ogni parte con sughini, brodo o besciamelle, perché se la si mette nel forno tradizionale le parti non coperte rischiano di bruciarsi. La lasagna può prevedere anche il pesto: un condimento ideale in questo caso sono verdure precedentemente grigliate come pomodori o melanzane.

Una pasta particolare richiede un condimento speciale, con pomodori essiccati, mandorle, prezzemolo fresco, formaggio di capra e pezzetti di peperoni. Il tutto assicura una girandola di sapori assolutamente unico. Un altro condimento speciale per una ricetta vegetariana prevede invece piselli, basilico e zucca, l’ideale per una fredda serata invernale. Le fettuccine all’Alfredo invece non contemplano altri condimenti che non siano parmigiano e burro. La cucina esotica viene incontro in questi frangenti offrendo pasta di riso o di soia. O anche lo stesso riso e il cous cous, che possono offrirsi a qualunque fantasia vegetale vi venga in mente. E non siate avare di aglio.

Chi è vegetariano può sentire la mancanza della carbonara? Certo che no, basta sostituire alla pancetta gli asparagi e il gioco è fatto. Ogni piatto tradizionale con la carne può diventare vegetariano con qualche accortezza, basta solo saper osare ma non troppo.

A chi piace osare può aggiungere, a una ricetta vegetariana di pasta fredda con parmigiano in scaglie e rucola, anche dell’avocado. Da non dimenticare i legumi, che si sposano perfettamente con qualunque tipo di pasta.

27 marzo 2013
I vostri commenti
Paola, mercoledì 26 marzo 2014 alle14:17 ha scritto: rispondi »

Salve, desidero ricevere nuove ricette vegetariane Grazie.

daniela.v, mercoledì 5 marzo 2014 alle23:11 ha scritto: rispondi »

Buonasera, vorrei se e possibile ricevere delle ricette complete x una dieta vegetariana, che riguardi in specialmodo cibi antinfiammatori, indispensabili x la mia salute, in attesa vi ringrazio anticipatamente!

rosy ricordel, martedì 25 febbraio 2014 alle16:52 ha scritto: rispondi »

vorrei avere piu informazioni su la dieta vegetariana

Lascia un commento