A fine pasto, frutta o dolce? Non è detto che le due cose non possano andare di pari passo. Con la frutta si possono infatti realizzare ricette di dolci golosi che non hanno nulla da invidiare a quelli più classici a base di panna e cioccolato. Ecco allora alcune idee di ricette di dolci a base di frutta, facili da preparare.

Perfette le coppe di frutta fresca accompagnate da del gelato, meglio se al limone o da una pallina di crema. Frutti di bosco, fragole, pesche sciroppate e ananas sono l’ideale per un dessert leggero ma che dia allo stesso tempo soddisfazione.

Ottima alternativa a dolci a base di panna e cioccolato è la frutta al forno, come mele e pere. Per renderle più gustose, potete riempire il foro lasciato dall’estrazione del picciolo con un cucchiaino di zucchero di canna, uvetta e un paio di noci sbriciolate.

Le pere sono anche perfette da cuocere al forno tagliate in fettine sottili, quasi abbrustolendole, e accompagnate da frutta secca, succo di limone, zucchero di canna, crema di yogurt o, ancora, yogurt fatto in casa.

Con della ricotta e dello zucchero di canna potete preparare dei bicchierini dolci semplicemente lavorando la ricotta con lo zucchero fino a ottenere un composto cremoso e vellutato, perfetto da servire accompagnato da una macedonia della frutta che più preferite.

Ancora più leggere sono le fette di arancia spolverate di zucchero di canna, cannella, uvetta e pinoli, da servire su un piatto di portata leggermente fondo, in modo da non perdere il succo della frutta, piacevolmente addolcito dallo zucchero e la cannella.

Con del miele, yogurt greco, cocco in polvere e succo di lime potete preparare una crema allo yogurt perfetta per accompagnare delle fette di papaya al naturale. Potete servire la frutta tagliata su di un grosso piatto di portata e la crema di yogurt in tante piccole ciotoline.

Abbiamo già parlato in passato dei trifle, dolci al cucchiaio particolarmente diffusi in America e Inghilterra, formati da strati di crema, cereali e biscotti. In realtà, quella del trifle non è una ricetta precisa, è possibile prepararli seguendo i propri gusti, quindi anche interamente di frutta. Per separare i vari strati di frutta potete utilizzare dello yogurt oppure della crema pasticcera, a seconda del tipo di dolce che volete ottenere.

Facile da preparare – ma è importante fare molta attenzione per evitare di scottarsi – la frutta caramellata richiede solo due ingredienti: la frutta che più preferite e dello zucchero. Dovrete infatti far scaldare lo zucchero sul fuoco, fino a farlo diventare liquido e, una volta raggiunta la temperatura ideale di 150°C, potrete immergere gli spiedini di frutta. Per servirli in modo scenografico, potete infilzarli su un mezzo melone rovesciato o – se non è stagione di meloni – all’interno di bicchieri colorati dai bordi alti.

27 marzo 2013
Lascia un commento