I gatti sognano?

Ci si domanda spesso se cani e gatti sognino durante il sonno, incuriositi dalle pose e dai movimenti che assumono quando sono adagiati nella loro cuccia. Si è già parlato diffusamente di come il sogno canino sia ormai un fatto assodato, ma sarà lo stesso per i felini? La risposta è certamente affermativa.

>>Scopri i sogni del cane

I proprietari di un bel micio si saranno sicuramente accorti dei movimenti delle zampette dell’animale durante il sonno. Un fatto di certo non raro, considerato come i felini siano principalmente degli animali notturni e quindi è facile ammirarli sonnecchiare durante il corso della giornata. Una recente ricerca conferma come anche i gatti passino per una fase REM durante il riposo, di conseguenza è ormai ufficiale l’esistenza dei loro sogni.

In tutti gli esseri viventi, in particolare nell’uomo, la fase REM è il momento del sonno più profondo, quello in cui si sogna. La sua esistenza è funzionale al corretto funzionamento del cervello, che rimane così attivo e sviluppa le proprie capacità immaginative e intellettive anche in assenza di una coscienza attiva. La rilevazione di questa fase nel gatto, così come conferma l’esperto Keith Farquhar, conferma quindi l’esistenza di un pensiero immaginativo nell’animale.

>>Scopri perché il gatto disturba il sonno

Dell’intero ammontare di ore di riposo, solo il 15% nel micio è dedicato alla fase REM. Quest’ultima rischia comunque di essere molto lunga, può superare l’ora, anche perché il gatto passa l’85% della giornata dormendo. Ma cosa sogna il nostro amico a quattro zampe? È molto difficile affermarlo con certezza, perché ovviamente il gatto non può comunicare al suo proprietario ciò che pensa. Dai movimenti e dalle reazioni come fusa o miagolii, tuttavia, si può ipotizzare sogni scene di vita reale, come la rincorsa di una piccola preda, una corsa nel prato, le coccole umane o il ricordo della mamma e dell’allattamento.

19 febbraio 2013
Fonte:
Lascia un commento