Huawei Sustainability Report: ICT fondamentale per sviluppo sostenibile

Presentato oggi da Huawei il proprio Sustainability Report 2017. Nel documento vengono illustrate le iniziative portate avanti lo scorso anno, divise in quattro macro-aree:digital divide; stabilità e sicurezza delle reti e protezione della privacy; protezione ambientale; costruzione di un ecosistema florido.

Durante il 2017 Huawei ha portato avanti le proprie iniziative confrontandosi con quelli che sono stati dichiarati gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite. Questo per garantire uno sviluppo sostenibile quanto più possibile vicino alle reali esigenze ambientali. Come ha affermato Howard Liang, Chairman di Huawei:

Desideriamo sfruttare la nostra esperienza per costruire un mondo sostenibile, totalmente connesso e intelligente: vediamo un futuro in cui ogni persona, casa e organizzazione godrà dei vantaggi derivanti dall’innovazione e dalla connessione. Incoraggiamo una crescita economica globale più inclusiva e sostenibile e speriamo sinceramente di riuscire a dare un contributo significativo in tal senso.

=> Leggi l’appello WWF per lo sviluppo sostenibile

Proprio intorno a queste tematiche sono ruotate alcune delle principali iniziative messe in atto da Huawei. Un esempio è WTTx, con la quale il gigante asiatico ha partecipato alla risoluzione dei problemi di accesso alla rete in città densamente popolate o aree rurali scarsamente abitate. Secondo Kevin Tao, membro del Board e Chairman del Huawei Sustainable Development Committee:

Stiamo attivamente confrontando le nostre operazioni con le migliori soluzioni presenti sul mercato in questo settore per tenerci sempre aggiornati. Ora intendiamo fissare obiettivi più ambiziosi e perseguire l’innovazione nella sostenibilità per contribuire a migliorare l’intero settore. La strada per la sostenibilità deve essere di apertura e crescita per l’intero ecosistema: solo in questo modo le aziende possono generare valore commerciale in modo sostenibile e condividere il successo con altri attori del settore.

12 luglio 2018
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento