HP rilancia l’impegno ambientalista di Eco Solutions

Alzando il tiro della scommessa ambientalista Hewlett-Packard ha annunciato l’introduzione di nuovi prodotti, servizi e attività che vanno ad arricchire il suo programma Eco Solutions.

Le principali novità della società di Palo Alto consistono

  • in una rinnovata linea di server ProLiant G6, tra i primi ad essere certificati secondo la nuova classificazione Energy Star e in grado di ridurre il consumo energetico di un buon 50%;
  • in un nuovo obiettivo di risparmio di un miliardo di Kwh di elettricità entro il 2011 raggiungibile mediante strategie di progettazione del prodotto;
  • in un aggiornamento del software di stampa Web JetAdmin con l’aggiunta di uno strumento di monitoraggio ecologico e di Carbon Footprint Calculator che consentiranno alla clientela un risparmio dei costi attraverso minor consumo di carta e uso di energia;

Ma la multinazionale statunitense ha altre interessanti iniziative in cantiere. La prima riguarda lo sviluppo di due datacenter, rispettivamente a Wynyard, in Gran Bretagna, e a Tulsa in Oklahoma, che permetteranno un notevole risparmio energetico mediante utilizzo di aria esterna e di serbatoi di acqua per raffreddare gli impianti.

La seconda, di maggiore impatto, è relativa alla messa in opera di SkyRoom con cui ci si propone l’intento di diffondere ad una più larga platea aziendale i sistemi di telepresenza.

Stando alle notizie rilasciate, questa tecnologia, che dovrebbe essere disponibile entro la fine dell’anno, fornirà ad un prezzo abbordabile, mille dollari per ogni sede, il mezzo per svolgere riunioni virtuali dalla scrivania di un dipendente facendo diminuire in modo cospicuo spese di viaggio e impatto ambientale.

9 giugno 2009
Lascia un commento