Honda Jazz

La Honda Jazz è una macchina compatta, la tipica automobile da città ma con un qualcosa in più. Nelle nostre città però sono sempre più diffuse le aree a traffico zero, in cui o non è possibile accedere oppure si accede solo dietro il pagamento di un pedaggio. A bordo della Honda Jazz ibrida è possibile circolare liberamente in tutte le zone, anche in quelle chiuse al traffico.

La tecnologia ibrida della Jazz permette, se sussistono determinate condizioni e si adotta uno stile di guida parco, di far muovere la macchina con la spinta del solo propulsore elettrico. Il guidatore è avvisato del propulsore con il quale sta marciando con una simpatica simbologia che richiama la natura e dalla colorazione del quadro strumenti. Se si viaggia con il motore elettrico la colorazione del quadro strumenti è verde e sul cruscotto appaiono tanti più alberelli quanto più si marcia a propulsione elettrica, al contrario, più si marcia con il motore termico e più cadranno le foglie dagli alberi e il cruscotto diventerà di un blu sempre più intenso.

La Honda Jazz, come detto, è spinta da due motori, quello classico, a benzina, da 1,3 litri con 98 cavalli di potenza, quello elettrico da 14 cavalli, alimentato da batterie agli ioni di litio. Le emissioni di CO2 sono di 140 g/km e i consumi non hanno niente a che vedere neanche con le concorrenti dello stesso segmento di mercato.

Cilindrata: 1339 Consumi: 22,2 km/l
Dimensioni: 3900 x 1695 x 1525 Cavalli: 98 – 14 CV
Porte: 5 Prezzo: da € 18.550

11 febbraio 2013