Dieci lattine per un hamburger o un cheeseburger. Quaranta per avere un Big Mac. L’iniziativa è di McDonald’s che ha deciso di intraprendere una campagna decisamente creativa per ripulire le strade di Stoccolma dalle lattine usate. Nel periodo estivo infatti la capitale svedese ospita moltissime iniziative e concerti che contribuiscono all’elevato consumo di bevande in lattina che spesso vengono abbandonate a terra, aumentando l’inquinamento della città. Proprio per evitare questo inconveniente la multinazionale dell’hamburger ha deciso di proporre una ricompensa a chi contribuisca a ripulire la città assegnando come premio i propri panini.

Basta procurarsi una sacco della mondezza ad hoc distribuito da McDonald’s attraverso dei dispenser sparsi per Stoccolma e riempirlo di lattine usate. Una volta consegnato il sacco ad un ristorante della nota catena americana si potrà ricevere un panino gratis.

mcdonalds lattine usate

Certamente l’iniziativa è intelligente perché sfrutta un meccanismo premiante per incentivare al corretto smaltimento dell’immondizia, vi sono però alcune considerazioni da fare. In primis l’inquinamento in termini di CO2 derivante dalla produzione di carne bovina, specialmente quella utilizzata da una catena di fast food. Altro aspetto da non sottovalutare è la poca salubrità di questo cibo. A questo si aggiungano anche le considerazioni etiche sullo sfruttamento e uccisione dei bovini, pratiche aspramente criticate da chi ha abbracciato un’alimentazione vegetariana e vegana.

Insomma la reale bontà per il pianeta di una simile iniziativa è tutta da valutare, i conti andrebbero fatti pesando i pro e contro ambientali. Certo è che il meccanismo premiante è innovativo e se applicato anche da altre aziende potrebbe generare degli effetti positivi.

A quando iniziative simili anche in Italia?

2 settembre 2014
Fonte:
Lascia un commento