Gruppi di acquisto fotovoltaico: solare a costo zero nel parmense

Nasce il primo gruppo di acquisto fotovoltaico intercomunale in provincia di Parma. L’iniziativa coinvolge i comuni di Colorno, Traversetolo, Montechiarugolo, Mezzani, Sorbolo e San Secondo Parmense e punta a promuovere la diffusione dell’energia solare a costi accessibili per tutti.

Il gruppo d’acquisto, in pratica, permette ai cittadini che aderiscono di acquistare un “impianto chiavi in mano” praticamente a costo zero. I Comuni che promuovono l’iniziativa, infatti, emanano un bando indirizzato agli imprenditori del solare che, visto il numero più alto di commesse, possono praticare offerte più convenienti.

L’intervento, inoltre, si finanzia grazie agli incentivi statali previsti dal Conto Energia, che permettono al cittadino di versare soltanto una quota di iscrizione una tantum di 35 euro. Un occhio di riguardo, spiegano i promotori dell’iniziativa, sarà riservato alle installazioni che consentiranno di rimuovere l’amianto dagli edifici privati:

È un progetto a cui crediamo molto e che è partito proprio dal nostro comune – spiega l’assessore all’Ambiente del Comune di Colorno, Marco Boschini – Ci piace l’idea che sei comuni della provincia, seguendo l’esempio di altri comuni italiani, si mettano insieme per provare a coinvolgere i propri cittadini nell’utilizzo delle fonti rinnovabili.

Il gruppo di acquisto fotovoltaico parmense si rifa a una analoga iniziativa già realizzata a Ponte delle Alpi, in provincia di Belluno, che in un anno e mezzo ha permesso di installare circa 700 impianti fotovoltaici. Nell’ambito del progetto sono già previsti due incontri pubblici, in programma il 17 marzo: il primo all’auditorium centro polivalente Pasolini di Monticelli Terme alle ore 10.30; il secondo presso il circolo Arci “La Capanna Verde” di Mezzano Inferiore.

13 marzo 2012
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento