Nell’epoca dei social network non poteva mancare un portale dedicato ai gatti e agli amanti del mondo felino: si chiama Griddixcat ed è il modo migliore per interagire a livello internazionale. I proprietari dei gatti possono aprire un profilo dedicato al loro amico, e mettersi così in contatto con appassionati in giro per tutto il mondo.

La caratteristica di questo social è unica rispetto ai più classico Facebook, non ci sono richieste di amicizia ma una griglia dove il vostro gatto verrà inserito in modo casuale. Come all’interno di un’ipotetica scacchiera la possibilità di interazione avverrà unicamente con le otto caselle confinanti. Una sorta di comunicazione tra vicini di postazione, non necessariamente anche vicini dal punto di vista geografico. E nel caso la posizione non fosse di nostro gradimento sarà possibile modificarla, sempre in modo del tutto casuale.

L’obiettivo è quello di scambiare informazioni e dati riguardanti i nostri amici felini, confrontandosi su abitudini e necessità ma a livello mondiale. In questo modo sarà possibile creare legami forti, a dispetto delle distanze fisiche, partendo da un interesse comune: l’amore per i gatti. Ovviamente per registrarsi a Griddixcat è obbligatoria la maggiore età, e dopo aver inserito i propri dati e quelli del nostro gatto verrà creato il profilo e inserito casualmente all’interno della scacchiera di contatti mondiali. L’interazione avverrà tramite chat e messaggi con gli 8 contatti più vicini: 4 proprietari di gatti maschi e 4 proprietari di femmine. E’ possibile muoversi di casella in casella scambiando le posizioni con i contatti vicini, ma a cadenza mensile il sistema mescolerà le carte assegnando nuovi vicini.

L’idea è divertente, come del resto la possibilità di interagire con nuove persone partendo da una passione e un amore comune per i nostri amici felini.

17 maggio 2012
Lascia un commento