Lasciare il Polo Nord alle trivelle dei cercatori di petrolio? Greenpeace non ci sta e chiede che l’Artide diventi un “Santuario globale”, in quanto simbolo della lotta ai cambiamenti climatici e della fragilità dell’ecosistema mondo.

Per dar forza alla propria iniziativa, l’associazione ha organizzato per domani, sabato 4 ottobre, quella che ha definito la “pedalata polare” (o Ice Ride). In diverse città di 32 Paesi differenti verranno messi in atto dei cortei in bicicletta a sostegno della proposta di Greenpeace. Come leggiamo dal comunicato stampa:

Oltre 150 eventi in tutto il mondo organizzati non solo da Greenpeace, ma anche da gruppi di cittadini che spontaneamente hanno aderito a questa importante mobilitazione che vede l’impegno di attori come Emma Thompson, ospite della nave di Greenpeace nell’Artico, e in Italia di Sandra Ceccarelli, Pino Quartullo e Rolando Ravello che parteciperanno insieme a Licia Colò alla pedalata polare di Roma.

In Italia sono previsti eventi a Roma e a Ferrara. Nel caso della Capitale, l’appuntamento è al Colosseo per le 10.30. A Ferrara l’evento, collegato con il contemporaneo Festival di Internazionale, partirà sempre alle 10.30 da Piazza del Castello. Gli organizzatori precisano che:

Sarà innanzi tutto una grande festa per grandi e piccoli, con momenti di intrattenimento e la possibilità di partecipare anche senza bicicletta.

In generale il tutto è organizzato per permettere la partecipazione di tutti, compresi i più piccoli. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale dell’evento.

Ice Ride – let’s ride to save the Arctic! from Greenpeace Finland on Vimeo.

3 ottobre 2014
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento