Green economy, il fatturato in Italia cresce più che in Europa

La Green Economy italiana corre più di quella europea. Lo afferma la IR Top, una società di consulenza specializzata nelle pubbliche relazioni con investitori finanziari. Secondo i dati, resi noti durante il convegno “Crescita e Industria Green” tenutosi nei giorni scorsi a Milano, il fatturato della nostra “economia verde” sarebbe superiore al resto d’Europa del 35%.

Un risultato di tutto rispetto per le imprese italiane, maturato grazie agli ottimi risultati ottenuti da 13 di loro, inserite nel campione d’analisi insieme ad altre 112 aziende estere impegnate nei settori delle energie rinnovabili e dello stoccaggio e smaltimento dei rifiuti. In particolare, lo studio ha tenuto conto non solo dei risultati economico-finanziari ottenuti nel 2010, ma ha riguardato l’andamento borsistico nelle principali piazze europee e la presenza di investitori istituzionali, soprattutto se stranieri.

Stando a quanto dichiarato da Anna Lambiase, amministratore delegato di IR Top:

Il campione di aziende che operano nel settore ‘green’ è ben rappresentato sul listino azionario italiano. Le 13 società analizzate hanno mostrato nel 2010 solidi fondamentali e risultati in forte crescita, segnando un +35% nell’incremento dei ricavi rispetto a una media europea del +25% con un livello di occupazione che vede oltre 7.000 unità impiegate.

La Lambiase conferma anche la vocazione tendenzialmente internazionale delle nostre compagnie, considerata:

La forte presenza di investitori istituzionali nel capitale delle società, che ammontano a 74, prevalentemente stranieri (72%) per un valore complessivo dell’investimento di 111 milioni di euro, pari al 15% della capitalizzazione complessiva del campione italiano. Una presenza giustificata dalle elevate prospettive di sviluppo e di internazionalizzazione.

13 ottobre 2011
Fonte:
Lascia un commento