Green economy: al via un concorso per studenti-imprenditori

Prende il via il concorso per idee Ecopreneur, promosso da Junior Achievement Italia e ABB Italia in collaborazione con Fondazione Italiana Accenture. Il contest, lanciato sulla piattaforma per l’innovazione sociale ideaTRE60, cerca studenti delle scuole superiori con idee imprenditoriali sostenibili.

L’iniziativa, infatti, si rivolge agli oltre 7.000 studenti che stanno partecipando al programma di educazione imprenditoriale “Impresa in azione” di Junior Achievement Italia. I giovani sono invitati ad elaborare un’idea di impresa incentrata sui valori della sostenibilità ambientale. I partecipanti al concorso dovranno includere nel loro progetto anche la struttura organizzativa, le indicazioni sulla raccolta del capitale sociale e sul lancio sul mercato del proprio prodotto o servizio.

Commenta Miriam Cresta, Direttore Generale di Junior Achievement Italia

È noto che le imprese attente alla sostenibilità ambientale sono più competitive, grazie alla loro maggiore esposizione ai mercati internazionali, e anche più propense ad assumere i giovani.” Dichiara. Grazie alla partnership con ABB, da quest’anno scolastico, ‘Impresa in azione’, considerato una best-practice a livello internazionale e ormai diffuso in tutta Italia, si arricchisce di un nuova stream che consentirà di premiare le migliori startup di studenti che hanno scelto l’ambiente come loro innovativa idea di business.

Il concorso di idee, cui è possibile partecipare fino al prossimo 9 maggio, è accessibile online sul sito Ecopreneur. Per vincere non conteranno solo l’efficacia dell’idea e il suo grado di ecosostenibilità, ma anche la fattibilità tecnica ed economica del progetto. I vincitori accederanno direttamente alla prossima competizione nazionale delle imprese di studenti, “BIZ Factory”.

7 marzo 2014
Fonte:
Lascia un commento