Cinema e attenzione all’ambiente sempre più al centro del Green Drop Award 2016. L’iniziativa portata avanti da Green Cross Italia in occasione della 73sima Mostra dell’Arte Cinematografica di Venezia si è arricchita di un nuovo importante tassello: la campagna #CinemaInClasseA, realizzata in collaborazione con ENEA.

L’obiettivo della campagna #CinemaInClasseA sarà quindi quello di avvicinare il mondo del cinema a quello dell’efficienza energetica. A sottolineare l’importanza di tale rapporto è Antonio Disi, responsabile del servizio Comunicazione dell’Unità Efficienza Energetica per ENEA:

Con #CinemaInClasseA ENEA e Green Cross puntano a coinvolgere star, operatori del settore fino alle produzioni per promuovere e premiare il cinema a basso impatto ambientale. Scopo dell’iniziativa, che andrà a coordinarsi con la più ampia campagna di ENEA, “Italia in classe A”, è quello di promuovere l’efficienza energetica anche nel mondo del cinema, rappresentando le buone pratiche e l’uso virtuoso delle risorse a cittadini ed imprese.

La presentazione dell’iniziativa è avvenuta in corrispondenza del secondo appuntamento in programma a Venezia all’interno del Green Drop Award, la “Lezione di Green Cinema: le prospettive “verdi” delle produzioni cinematografiche”, seminario organizzato da Green Cross Italia e FIMA (Federazione Italiana Media Ambientali) con la partecipazione di Connect4Climate.

Durante l’incontro di lunedì gli esperti dei settori coinvolti hanno fatto il punto sulla questione sostenibilità nell’industria cinematografica italiana ed estera, analizzandone le varie componenti (come ad esempio materiali e tecnologie) e indicandone le prospettive “verdi”.

Come ha spiegato durante l’incontro Marco Gisotti, direttore del Green Drop Award, attività di sensibilizzazione e informazione rappresenteranno soltanto alcune delle iniziative previste nell’ambito di #CinemaInClasseA:

La campagna prevede attività di sensibilizzazione, informazione e formazione, rivolte prima di tutto agli operatori del settore, ai giornalisti e agli opinion maker che se ne occupano. Attraverso il coinvolgimento dello stesso mondo del cinema si intende arrivare anche agli studenti, ai giovani e alle famiglie.

Al seminario Lezione di Cinema Green faranno seguito, in particolare, almeno altri due eventi pubblici, a Rimini durante Ecomondo, in contemporanea con gli Stati Generali della Green Economy per far dialogare il mondo del cinema con quello dell’economia circolare, e a dicembre a Roma con un appuntamento conclusivo che coinvolgerà tutto il mondo dello spettacolo.

7 settembre 2016
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento