Google vegan, via le uova da emoji dell’insalata: polemiche sui social

Dopo il dibattito online dell’anno scorso sull’emoji del cheeseburger e il corretto ordine degli ingredienti, Google ha annunciato di aver rimosso le uova nell’insalata dell’emoticon in arrivo con il nuovo sistema operativo Android P. Con questa scelta il gigante californiano si dimostra più attento a sostenere la causa vegan, anche se non ha mancato di scatenare discussioni tra gli utenti.

A dare l’annuncio dell’immagine con l’insalata vegana è la manager dell’azienda Jennifer Daniel, la quale twittando in anteprima la nuova emoji ha spiegato che:

In Google si discute molto di inclusione e diversità: se vi serve una prova di come il gruppo ne stia facendo una priorità fate attenzione all’emoji dell’insalata: abbiamo rimosso l’uovo in Android P beta 2, rendendola un’insalata vegan ancora più inclusiva.

=> Scopri l’alternativa vegan al foie gras

Solo foglie verdi e pomodoro dunque, eliminando qualsiasi traccia di derivati animali. Non sono mancate le reazioni al tweet e diverse polemiche: sono tanti gli utenti ad aver mostrato disappunto, tanto da aver spinto l’autrice del tweet a intervenire una seconda volta per chiarire che l’intento di Google era quello di fornire una emoji più coerente con la descrizione fornita dal Consorzio Unicode:

Ciao carnivori, vegani e tutti coloro nel mezzo! Vorrei solo chiarire che l’obiettivo del restyling dell’insalata emoji è stato quello di creare un’immagine più fedele alla descrizione Unicode: “Una ciotola di insalata salutare contenente lattuga, pomodoro e altri alimenti tipici come i cetrioli”. Buon appetito!

La discussione su Twitter sembra comunque essere incentrata sul desiderio di fare battute, non per andare contro la scelta vegan. In Android ci sono numerose emoji di carne, frutta e verdura disponibili per soddisfare tutti gli utenti, indipendentemente dalle proprie preferenze alimentari.

11 giugno 2018
Immagini:
Lascia un commento