Esplorare territori meravigliosi senza muoversi da casa. È possibile con Google Street View, che fornisce viste panoramiche a 360° in orizzontale e 290° in verticale stando a livello del suolo.

Particolare attenzione ora Google sta dedicando ad alcuni luoghi, tra i più belli sul panorama mondiale, tra i quali meraviglie del mare di Sicilia come le Isole Egadi, le Eolie e Lampedusa. Questo grazie ad un accordo appena siglato con il Ministero dell’Ambiente e le Aree Marine Protette d’Italia.

Per queste aree “prescelte” è stata utilizzata una tecnologia brevettata da Google: il “Trekker“, uno zaino dotato di 15 fotocamere ad alta risoluzione e GPS, che può essere letteralmente indossato, come un vero zaino e che permette di arrivare dove le automobili di Google non sarebbero mai riuscite ad arrivare. Quindi nelle zone più impervie, che spesso sono le più spettacolari.

È stato inaugurato nel Grand Canyon e ora sta continuando a viaggiare nei luoghi più belli del mondo, compreso aree patrimonio dell’umanità, aree protette, veri e propri paradisi che ora saranno svelati ad un pubblico vastissimo.

Viaggiando tra le coste italiane, delle quali ha seguito gli andamenti e ripreso gli scorci più suggestivi, ha documentato isole come Lampedusa, Lipari, Salina, Filicudi, Panarea, Vulcano, Stromboli (nella quale ha documentato anche l’ultima eruzione), Favignana, Marettimo, Levanzo, fino a Portofino.

16 dicembre 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento