Il Nepal è una delle tappe preferite dagli appassionati di viaggi, che vogliono visitare oltre che paesaggi fantastici, anche delle culture particolarmente affascinanti. Visitarlo non è semplice però, si tratta di una regione impervia che raggiunge, con le sue montagne, quote proibitive per la maggior parte della gente.

Google Street View, nel suo viaggio esplorativo, ha deciso di fare tappa qui e di dedicarvi un approccio privilegiato: non saranno disponibili solo percorsi e foto, ma sarà possibile godere di animazioni grafiche, video e persino delle storie di alcune persone del luogo, direttamente dalle loro voci.

Tappe di questo viaggio l’Everest View Hotel, hotel panoramico all’interno del Sagarmatha National Park; il Khunde Hospital, con lo Sherpa Kami (Chief of Medicine) che racconta la storia della struttura sanitaria; il monastero buddista di Khumjung Gompa; la Sir Edmund Hillary School, fondata proprio da Sir Edmund Hillary, il primo scalatore venuto dall’occidente, grazie al sostegno dell’Himalayan Trust creata dallo stesso Hillary. Oppure è possibile conoscere da vicino la storia di Sherpa Pasang, una delle figure di riferimento del luogo: ha riparato strade antiche e ne ha costruite di nuove per decenni, migliorando la qualità delle infrastrutture e rendendo più agevoli i viaggi dei visitatori nella zona del Khumbu.

Per realizzare tutto questo Google ha collaborato con Apa Sherpa, scalatore che ha raggiunto la vetta dell’Everest ben 21 volte e con la sua fondazione.

Un’esperienza che non può esaurire la bellezza e il fascino di questi luoghi, ma può darci un’idea della loro importanza dal punto di vista culturale e di quanto sia fondamentale preservarne natura e tradizioni.

12 marzo 2015
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento