La notizia, rimbalzata oggi, su numerosi blog e riviste online è davvero interessante. Il colosso di Mountain View ha deciso di investire circa 100 milioni di dollari nello sviluppo di un parco eolico che, a pieno regime, potrebbe fornire energia elettrica ad almeno 235.000 abitazioni statunitensi.

Il progetto, chiamato “Shepherds Flat Wind Farm”, prevede la costruzione di una enorme centrale eolica nell’Oregon (Stati Uniti), e avrebbe l’obiettivo davvero ambizioso di riuscire a creare il più grande impianto di produzione di energia eolica al mondo.

L’annuncio ufficiale è arrivato direttamente da Google, che, mediante un post pubblicato sul proprio blog ufficiale, ha spiegato alcuni dettagli dell’operazione. La Shepherds Flat Wind Farm sarebbe già in costruzione dal 2008 su un terreno di circa 30 chilometri quadrati situato appunto nell’Oregon ma il dato davvero interessante è che, una volta entrata completamente a regime, dovrebbe produrre ben 854 MW di energia elettrica.

Il progetto, realizzato in collaborazione con la Caithness Energy, la Sumitomo Corporation of America e la Tyr Energy, conferma ulteriormente l’interesse di Google nei confronti delle tematiche ambientali. È bene infatti ricordare che in passato, il colosso di Mountain View aveva già investito sull’eolico del Mojave, sulla costruzione della centrale a energia solare di Ivanpah e, in collaborazione con la Southern California Edison, in un altro progetto di energia rinnovabile.

21 aprile 2011
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento