Le auto elettriche migliorano di giorno in giorno e acquisiscono sempre più autonomia. È proprio la durata della batteria a costituire il maggiore deterrente all’acquisto di questo tipo di vetture, perciò General Motors sta lavorando senza sosta per garantire cariche sempre meno frequenti. Il prossimo obiettivo dichiarato dalla casa automobilistica sarà quello di fabbricare un’auto dalle 200 miglia (321 km) di autonomia, un record già eguagliato dal mercato ma ben gradito dagli utenti.

>>Scopri i progetti EN-V di General Motors

Ad affermarlo è Dan Akerson, nientemeno che il CEO della società, durante il suo discorso all’edizione 2013 di IHS CERAWeek:

«Ci saranno innovazioni nella tecnologia delle batterie, sono all’orizzonte. Stiamo in realtà sviluppando oggi un’automobile che risulta davvero un anatema per le modalità con cui l’industria automobilistica lavora: stiamo studiando due tecnologie per capire quale avrà successo. Una si attesterà sulle 100 miglia, l’altra sul range delle 200.»

200 miglia non sono di certo il massimo che il mercato possa offrire, basti pensare alla Tesla Model S, capace di raggiungere le 300 miglia con l’opzione energicamente più capiente. L’obiettivo di General Motors è però diverso: garantire sì una buona autonomia, ma attestarsi anche su una fascia di prezzo accessibile al consumatore medio, così che le vetture elettriche diventino rapidamente un fenomeno di massa.

>>Scopri i progetti di distribuzione elettrica per General Motors

La strategia scelta dal colosso automobilistico statunitense non è quindi raddoppiare le batterie, doppiandone conseguentemente anche i costi, bensì realizzare un veicolo più sottile ed efficiente capace di ridurre i consumi con le soluzioni di carica oggi disponibili sul mercato. Si tratta di un obiettivo non da poco, su cui la società sta investendo grandi capitali: Akerson, infatti, spera che entro il 2017 sulle strade a stelle e strisce circolino almeno 500.000 veicoli GM dotati di qualche forma di alimentazione elettrica, comprese le ibride. La prima vettura elettrica targata GM sarà la Spark EV, il misterioso modello da 200 miglia dovrebbe arrivare entro pochi mesi dal lancio di quest’ultima.

9 marzo 2013
Fonte:
Lascia un commento