Tesla è sempre più al centro della mobilità sostenibile. Uno dei modelli di punta della casa automobilistica di Palo Alto, la Tesla Model S, è stata scelta infatti da GLiiDE, un servizio di taxi destinato a Londra che annovera tra la sua flotta esclusivamente la berlina di lusso a zero emissioni.

GLiiDE si presenta come il primo servizio di taxi elettrico di Londra e punta ad essere fruibile in maniera semplice e veloce. Le Tesla Model S in circolazione possono essere richieste dal cliente tramite un’app per smartphone e altri dispositivi mobili, nonché collegandosi al sito ufficiale. Sempre online o tramite telefono si può provvedere al pagamento, che può essere fatto anche per mezzo di carta di credito, per poi ricevere un’email come ricevuta e iniziare la corsa quando il taxi sarà sopraggiunto nel luogo richiesto.

GLiiDE assicura che la propria formula consentirà ai clienti di risparmiare fino al 50% rispetto alle tariffe praticate dai “black cab”, i tipici taxi neri in circolazione sulle strade londinesi, anche grazie al fatto di non essere soggetto alla “London congestion charge“, il pedaggio che i veicoli a motore termico sono costretti a pagare per avere accesso ad alcune aree della città.

A questi punti di forza va aggiunta la possibilità di viaggiare su una vettura elettrica di lusso come la Model S, un modello di cui tanto si è parlato ma che pochi hanno avuto modo di provare direttamente su strada. Pertanto è prevedibile che la curiosità sarà una delle motivazioni principali nello spingere all’uso del servizio, almeno per i primi tempi.

GLiiDE possiede sicuramente degli argomenti allettanti a suo favore e il pubblico sembra voler accogliere con interesse questa novità, come confermato dall’account ufficiale su Twitter che sta registrando un discreto seguito nonostante il servizio sia al momento in fase sperimentale, dato che l’accesso alle Model S è chiuso al pubblico ed è riservato ad alcuni clienti selezionati.

Nel lasso di tempo che intercorrerà prima dell’apertura ufficiale, la squadra di GLiiDE intende verificare e risolvere le eventuali criticità che emergeranno, per arrivare così preparata al debutto e offrire un trasporto ecocompatibile ed efficiente.

19 settembre 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento