La glassa per cupcake è la colorata e golosa decorazione che rende speciale e desiderabile questa preparazione dolce. I cupcake sono, come dice la parola stessa, dei “dolci in tazza”: delle mini-torte realizzate in pirottini di carta, ceramica o, soprattutto oggi, in stampi preformati da forno antiaderenti in metallo o silicone.

La ricetta originale di questi dolci prevede anche la realizzazione di quello che si chiama frosting, una glassa realizzata proprio con l’intento di abbellire ed esaltare il gusto dei dolcetti. Il frosting più tradizionale è a base di glassa reale, o crema al burro, abbinata anche a un’eventuale farcitura cremosa e a una decorazione fantasiosa, con guarnizioni di zucchero o frutta candita.

=> Scopri i cupcake per le feste


Secondo la storia della pasticceria, la realizzazione di questi dolci ha avuto origine negli Stati Uniti nel corso del secolo scorso: la ricetta base prevede l’impiego di un impasto molto semplice con burro, zucchero, uova, farina e lievito cotto in tazze e scodelle monoporzione. Il nome richiama proprio questa origine. La ricca decorazione prevista li ha resi particolarmente apprezzati nelle feste di compleanno e nelle altre cerimonie.

Vediamo come realizzare la glassa base al burro e la variante con il formaggio spalmabile al naturale, la glassa al cioccolato e al limone o altri agrumi.

Glassa cupcake al burro

Ingredienti per 300 g circa di crema al burro:

  • 80 g di burro fresco;
  • 250 g di zucchero a velo;
  • 20 ml di latte fresco.

Fate ammorbidire il burro a temperatura ambiente per circa 10 minuti, quindi tagliatelo a pezzi e lavoratelo per qualche minuto con le fruste elettriche. Unite alla crema ottenuta lo zucchero a velo, mescolate bene e aggiungete il latte. Amalgamate tutti gli ingredienti mescolando attentamente. La glassa è pronta all’utilizzo o per essere conservata in frigo, fino al momento dell’impiego con una tasca da pasticcere.

Glassa cupcake senza burro

Ingredienti per 300 g circa di crema formaggio spalmabile:

  • 100 g di formaggio spalmabile fresco;
  • 220 g di zucchero a velo;
  • 20 ml di latte fresco.

=> Scopri le proprietà del latte


Raccogliete il formaggio spalmabile in una ciotola, quindi lavoratelo per qualche minuto con le fruste elettriche. Unite alla crema ottenuta lo zucchero a velo e mescolate bene per amalgamare gli ingredienti. Aggiunte infine il latte e fate incorporare. La glassa è pronta all’utilizzo o per essere conservata in frigo fino al momento dell’impiego con un tasca da pasticcere.

Glassa cupcake al cioccolato

Ingredienti per 300 g circa di crema al cioccolato:

  • 80 g di burro;
  • 70 g di cacao amaro in polvere;
  • 200 g di zucchero a velo;
  • 30 ml di latte.

=> Scopri il cioccolato amico del cuore


Lavorate il burro con uno sbattitore elettrico o manuale fino a ottenere una crema. Unite il cacao e lo zucchero a velo, mescolate bene e poi unite il latte e montate finché tutti gli ingredienti saranno amalgamati adeguatamente. Decorate subito i cupcake trasferendo la crema in una tasca da pasticcere.

La glassa al cioccolato può essere realizzata anche senza burro con il formaggio spalmabile.

Glassa cupcake senza burro al limone

Ingredienti per 300 g circa di crema formaggio spalmabile:

  • 100 g di formaggio spalmabile fresco;
  • 220 g di zucchero a velo;
  • 20 ml di succo di limone spremuto fresco.

Raccogliete il formaggio spalmabile in una ciotola quindi lavoratelo per qualche minuto con le fruste elettriche. Unite alla crema ottenuta lo zucchero a velo e mescolate bene per amalgamare gli ingredienti. Aggiunte infine il succo di limone e fate incorporare. La glassa è pronta all’utilizzo o per essere conservata in frigo fino al momento dell’impiego con una tasca da pasticcere. La stessa ricetta può essere scelta anche per preparare la crema all’arancia o al pompelmo.

=> Scopri la torta al limone


I cupcake, come tutti i dolc,i andrebbero consumati con moderazione. Le glasse al burro e al formaggio spalmabile sono ricche di grassi saturi e colesterolo, che vanno consumati con consapevolezza: limitando le altre fonti degli stessi nutrienti nel corso della giornata e preferendo pasti ricchi di fibre alimentari, che includano verdure fresche di stagione, carboidrati integrali e, come fonte di proteine, il pesce o i derivati della soia. Una buona soluzione per limitare l’apporto di grassi saturi è anche quella di scegliere il formaggio spalmabile a ridotto contenuto di grassi.

5 giugno 2017
Lascia un commento