I girasoli, oltre ad essere degli splendidi fiori, hanno anche un simbolismo molto radicato. Il loro significato varia in base alle radici culturali e religiose, anche se molti dei loro aspetti restano costanti in varie leggende e mitologie.

Il nome botanico di questa pianta annuale è Helianthus annuus, e deriva dal greco “helios” (sole) e “anthos” (fiore). La caratteristica fondamentale del girasole è l’eliotropismo, ossia il movimento del fiore in base agli spostamenti del sole.

Significati del girasole nelle varie culture

Il significato del girasole in alcune culture è in completo contrasto con l’idea di una pianta annuale di breve durata. In Cina, per esempio, il girasole simboleggia la longevità, oltre che la felicità, l’intelligenza, la fortuna e la vitalità.

Molti altri popoli, ancora, associano il girasole alla costanza e alla fedeltà, che riflette il fatto che il fiore in questione “segue”, appunto, il sole nel cielo. Uno di questi casi è quello della mitologia greca, che celebra l’apparente dedizione del fiore al sole nel racconto di una ninfa, Clizia, che si innamorò di Apollo. In questa sua adorazione, si sedeva per terra e guardava il sole giorno dopo giorno. Consumata dall’amore si trasformò in un fiore, che seguiva Apollo nei suoi spostamenti nel cielo.

I girasoli sono stati simboli di culto e devozione anche per altri popoli: l’esploratore Francisco Pizarro, per esempio, scoprì che gli Incas consideravano l’esemplare l’immagine del loro dio del Sole, tanto che le sacerdotesse indossavano questo fiore sui loro abiti. Immagini del girasole sono state scoperte anche negli antichi templi delle Ande, così come per i nativi americani del Nord America i girasoli erano associati a generosità e prosperità. Inoltre, gli Indiani Nordamericani sostenevano che, se una ragazza metteva tre semi di girasole sulla schiena, avrebbe sposato il primo ragazzo incontrato.
Per secoli i girasoli non sono stati coltivati per la loro bellezza, bensì per il fatto che forniscono dei semi commestibili, dell’olio ottimo e dei pigmenti coloranti dai petali. Basti pensare che ogni fiore maturo produce olio pari al 40% del suo peso e che una sola testa di girasole selvatico può produrre fino a 1.000 semi.

Significati attuali del girasole

Nel linguaggio dei fiori, il girasole indica l’adorazione e, attualmente, ha assunto anche un significato collegato al mondo libero da armi nucleari: quando infatti l’Ucraina nel 1996 ha trasferito l’ultima testata nucleare strategica in Russia, questo evento fu celebrato spargendo semi di girasole nel terreno come simbolo di crescita e rinascita. Il girasole è anche il fiore ufficiale del Kansas.

14 agosto 2015
I vostri commenti
luis, mercoledì 31 agosto 2016 alle8:38 ha scritto: rispondi »

ho saminato i girasole.-prima in un vaso nel mese di aprile, sono venuti e poi gli ho trappiantati nel mio giardino sono cresiuti 10 centimetri di alteza e si sono fermati non crescono piu,cosa sucedera con l^arrivo dalla nuevo stagione,grazie.

Lascia un commento