Il 5 giugno si svolgerà la Giornata Mondiale dell’Ambiente. Dal primo del mese sono in programma in Brasile, dove si svolgeranno gli eventi principali della manifestazione promossa dall’UNEP (United Nations Environment Programme), una serie di incontri d’avvicinamento alle celebrazioni ufficiali, previste domani presso il Palazzo Presidenziale – Palácio do Planalto – a Brasilia.

Istituita nel 1972, la Giornata Mondiale dell’Ambiente da allora punta l’attenzione sulla necessità di consapevolezza riguardo le tematiche ambientali e cerca in questo senso di ottenere l’attenzione da parte della politica, ma soprattutto forme di azione concreta a salvaguardia del pianeta. Significativa la scelta del Brasile per lo svolgimento proprio di questa edizione 2012 visto che a breve nel Paese sudamericano si svolgerà l’attesissimo vertice Rio+20. Da qui si dovrà ripartire per cercare di ribaltare il fallimento delle politiche sul clima arrivato con Durban.

Tema di questa Giornata per l’Ambiente è la green economy. Economia verde e inclusione delle popolazioni nelle possibilità offerte dallo sviluppo sostenibile, questo il nodo centrale che verrà sciolto in Brasile, da qui il sottotitolo della celebrazione “Green Economy – does it include you?”.

Di green economy si sta attualmente discutendo molto in Italia, soprattutto in riferimento all’aspetto occupazionale. Lo stesso ministro Passera ad una possibile crescita dell’occupazione dietro il forte impulso dell’economia verde, mentre sul tema è intervenuto nei giorni scorsi anche il ministro dell’Ambiente Corrado Clini, assicurando come attraverso la green economy l’Italia possa creare altri 60.000 posti di lavoro.

5 giugno 2012
Lascia un commento