La giraffa è uno degli animali selvatici maggiormente impressi nell’immaginario comune, grazie all’altezza record del suo corpo e alle caratteristiche chiazze che ne ricoprono l’intero corpo. Così come molte altre specie, anche quella della giraffa risente però dell’ingerenza umana sugli habitat nonché delle modifiche sempre più profonde sul clima, tali da rendere la sopravvivenza meno agevole. Per questo motivo, da qualche anno si celebra la Giornata Internazionale della Giraffa, per imparare a conoscere questi splendidi animali e avviare progetti non solo di salvaguardia, ma anche e soprattutto di sensibilizzazione. Anche il Bioparco di Roma ha voluto aderire, con delle iniziative a tema pensate sia per i più piccoli che per gli adulti.

La Giornata Internazionale della Giraffa si festeggerà il prossimo 21 giugno, ma il Bioparco di Roma ha deciso di approfittare del weekend di domenica 18, per offrire più libertà a famiglie e appassionati data la giornata festiva. Presso la casa delle giraffe nella struttura, i visitatori potranno partecipare a laboratori e altre attività formative a cura degli organizzatori del parco, per scoprire tutte le caratteristiche, le curiosità e le necessità di questa specie. Il tutto verrà in due sessioni, dalle 10.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.00, con visite che permetteranno di conoscere e ammirare da vicino le tre splendide giraffe ospitate dalla struttura: le due femmine Dalia e Acacia, accompagnate dal maschio Magoma.

=> Scopri i rischi d’estinzione per le giraffe


Non è però tutto, poiché i partecipanti potranno anche conoscere gli altri animali ospitati al Bioparco, ad esempio con l’attività “Dai da mangiare a Sofia”: un’iniziativa rivolta ai bambini per entrare in contatto con l’elefante bianco asiatico ospitato dal parco, nonché apprendere tutte le caratteristiche e le necessità di questa specie, grazie al racconto dei guardiani presenti.

=>Scopri le nuove specie di giraffa


Tutte le attività pensate per la Giornata Internazionale della Giraffa rientrano nel biglietto d’entrata per il Bioparco. La struttura è aperta dalle 9.30 alle 19.00, con un ingresso massimo consentito fino alle 18, e il costo per i bambini fino ai 12 anni è di 13 euro, mentre per gli adulti di 16. Per i bimbi al di sotto di un metro di altezza, tuttavia, l’accesso è completamente gratuito. I biglietti possono essere acquistati direttamente presso la struttura o, qualora si volessero evitare file e code, anche in anticipo tramite il sito ufficiale del Bioparco, la rete TicketOne e il call center 892.101.

13 giugno 2017
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento