Secondo quanto riportato da Repubblica, è stato segnalato un principio di incendio in un edificio che ospita una turbina, all’interno della centrale nucleare di Onagawa in Giappone. Al momento non sono segnalate eventuali conseguenze, anche se il paese del Sol Levante ha dichiarato lo stato di emergenza sull’energia nucleare.

Malfunzionamenti invece sono stati segnalati nella centrale nucleare di Fukushima. Sono state escluse fughe radioattive dalle centrali, come dichiarato da Yukio Edano, portavoce del governo nipponico.

A causa del devastante terremoto che ha investito il Giappone questa mattina vi era stata lo spegnimento di ben 4 centrali nucleari. Il Giappone è un paese ad altissimo rischio sismico e ha sempre dimostrato di essere perfettamente in grado di gestire anche le situazioni più delicate. L’augurio è che sappia superare anche questo evento, il più violento della sua storia sismica.

Per chi volesse seguire in diretta la situazione, suggeriamo di tenere d’occhio Twitter con l’hashtag Fukushima per avere aggiornamenti sullo stato dei malfunzionamenti alla centrale.

Aggiornamento delle 14:29: Reuters ha pubblicato da poco un aggiornamento sulla situazione alla centrale di Fukushima Daiichi, stando all’agenzia giornalistica il Giappone starebbe informando puntualmente l’Agenzia internazionale per l’Energia Atomica sulle evoluzioni in corso. Al momento non sarebbero state riscontrate radiazioni nella zona interessata, sono state evacuate comunque 2000 persone in un raggio di 3KM.

11 marzo 2011
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento