I ghiaccioli sono un must dell’estate: rinfrescano il palato con le loro note fruttate e rimandano all’infanzia, alla spensieratezza. Non si tratta di un alimento propriamente elaborato: in genere, i succhi della frutta sono mescolati all’acqua e fatti congelare. E se ci fosse un modo per rendere il ghiacciolo un dolce prelibato, ricco di gusto e di fantasia?

>>Scopri come preparare il gelato fatto in casa

La redazione di VegNews ha pubblicato alcune simpatiche ricette da creare in casa, per ottenere dei cibi rinfrescanti a metà strada tra il ghiacciolo e il tipico gelato a stecco. Ecco alcune proposte per dei ghiaccioli fatti in casa da poter realizzare con pochi e semplici ingredienti.

Stecco alla Nutella

Si tratta di una ricetta molto semplice e veloce, che abbina la freschezza del ghiacciolo al sapore dolce tipico del gelato. Per prepararla, basta il frullatore: si mescolino tre banane, un cucchiaino da tè di cacao, mezza tazza di Nutella (anche in versione casalinga-vegana), mezzo cucchiaino di vaniglia e un pizzico di sale. Quando il composto è sufficientemente liquido, lo si versi in un contenitore per ghiaccioli e lo si lasci in freezer finché non completamente congelato.

Ghiacciolo alla fragola “viva”

Dai colori tipici dell’estate, questa ricetta si propone di abbinare le tipicità del ghiacciolo alla consistenza della fragola intera, chiamata “viva” proprio per questo motivo. Si frulli una tazza di fragole, aggiungendo due cucchiai di succo di limone e due cucchiaini di zucchero. Si versi il tutto in uno stampo per ghiaccioli orizzontale, ovvero dove il bastoncino viene adagiato a lato e non dall’alto, quindi si taglino due o tre fragole a metà e le si immerga nel succo. Una volta congelato, sarà molto divertente scoprire il frutto intero nascosto all’interno man mano che il ghiacciolo verrà consumato.

Ghiacciolo anguria, menta e lime

Freschissimo e decisamente dissetante, questo ghiacciolo è estremamente semplice da prepare. Si taglino dei cubetti d’anguria in abbondanza, anche 4-5 tazze: questo perché, con il frullatore, il frutto perde gran parte del suo volume diventando molto acquoso. Si versi il tutto nel mixer e si aggiungano due cucchiai di succo di lime, due cucchiaini di menta fresca tritata sottile e, per i più avventurosi, mezzo bicchiere di bourbon. Il piacere sul palato sarà certamente assicurato.

Stecco alla banana, cioccolato e cocco

Decisamente singolare, la ricetta è una variazione sul tema dei gelati a stecco. Si prendano 2-3 banane e le si taglino in lunghe sezioni, un paio per frutto. Nel frattempo, in un pentolino bisognerà far sciogliere del cioccolato – al latte o fondente a proprio piacere – con la modalità preferita, meglio se a bagnomaria. Si inserisca quindi il bastoncino direttamente nella banana, dopodiché si versi sul frutto il cioccolato caldo fino a ricoprirne interamente la superficie. Si riponga il preparato in freezer e, non appena il cioccolato si sarà nuovamente solidificato, spruzzare il tutto con del cocco grattugiato. Nessuno saprà resistervi.

7 luglio 2013
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento